email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Primi ciak per Anna M. l’erotomane

di 

Apre domani il set di Anna M. [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, il terzo lungometraggio di Michel Spinosa dopo Emmène-moi nel 1994 (in concorso a Locarno) e La Parenthèse enchantée nel 2000. Nel cast del nuovo film figurano Isabelle Carré (César come migliore attrice 2003) e gli astri nascenti Gilbert Melki e Anne Consigny per un racconto sull’erotomania, una malattia che si palesa attraverso l’illusione delirante di essere amati.

Scritta dal regista (che ha anche collaborato alla stesura di due film di Gilles Bourdos, tra cui Inquiétudes), la storia racconta gli squilibri di Anna, una ragazza dolce e riservata (Isabelle Carré). Convinta che il dottor Zanevsky (Gilbert Melki) sia innamorato di lei, raggiungerà la follia, attraversando diversi stato d’animo, dalla speranza al indispettimento, fino all’odio e sconvolgerà la vita del medico e di sua moglie (Anne Consigny). Un ruolo che aveva affascinato prima Charlotte Gainsbourg e poi Sylvie Testud prima di passare a Isabelle Carré che si sta sempre più imponendo come una delle migliori attrici francesi e che vedremo nei cinema dal 3 maggio in Quatre étoiles [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Christian Vincent.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Prodotto da Patrick Sobelman per Ex Nihilo, Anna M. beneficia di una promessa di antcipo sull’incasso del Centre National de la Cinématographie (CNC) e di una coproduzione di Rhône-Alpes Cinéma. Le riprese dureranno sette settimane, due a Parigi e cinque a Lione. L’uscita nelle sale francesi è prevista da Diaphana Distribution per il primo semestre del 2007. Films Distribution ne curerà le vendite internazionali.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy