email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2006 Svizzera

Tre fiction per una giornata elvetica

di 

Invitata nella sezione "Tous les cinéma du monde", la Svizzera sarà presente al Festival di Cannes (17 - 28 maggio) con tre lungometraggi di finzione e un programma di nove corti che saranno proiettati il 23 maggio al Village international. Tra i titoli rappresentativi del cinema svizzero, il responsabile della sezione Serge Sobczynski ha selezionato Garçon stupide di Lionel Baier (Saga Production), applaudito da critica e pubblico in Francia, Verflixt verliebt di Peter Luisi (Spotlight Media Productions, Zurigo), e il polar Strähl di Manuel Flurin Hendry (Dschoint Ventschr Filmproduktion, Zurigo) che lo ha sorpreso perché non pensava che si potesse realizzare un film del genere in Svizzera.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Da notare che Lionel Baier ha appena terminato il suo secondo film, Comme des voleurs (Saga Production, Losanna), mentre Peter Luisi ha girato l’anno scorso a Los Angeles una nuova commedia romantica intitolata al momento Love made easy (Presence Production, Zurigo).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy