email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2006 Un Certain Regard / Francia

Bled Number one, nell’Algeria più remota

di 

"I pazzi sono fuori" : questa è la crudele conclusione del ritorno nel suo paese del regista francese di origine algerina Rabah Ameur-Zaïmeche che ha accompagnato oggi il pubblico della sezione Un Certain Regard in un viaggio autentico tra le regioni sconosciute del Nordafrica. Sulla scia del suo primo film Wesh Wesh, qu'est-ce qui se passe?, il regista, cosceneggiatore e interprete di Bled Number One [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, una produzione al 100% francese, racconta le disavventure di Kamel, espulso dalla Francia e di ritorno nel suo paesino nel nord-est dell’Algeria.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Soprannominato "Kamel La France" dagli abitanti, l’uomo scopre quasi da turista ("non so pregare"), i rituali della comunità. Ma questo avvio bucolico si trasforma in un esame senza concessioni, né caricature, sulla società algerina contemporanea. Giovani che cercano di imporre la propria legge usando il pretesto dell’islamismo radicale, cittadini che organizzano le milizie: il clima è teso. Il racconta si concentra poi sul malessere di Louisa (Meriem Serbah), la cugina di Kamel, anche lei di ritorno al paese insieme al piccolo figlio dopo aver rotto col marito. Accolta male dalla madre, Louisa vedrà che suo padre si terrà con sé il nipote, suo fratello poi la picchierà per la vergogna procurata alla famiglia. Sull’orlo del suicidio, finirà in un ospedale psichiatrico in una delle scene più commoventi del film, quando Kamel, che cerca di proteggerla, si mette contro al villaggio e non sogna altro che tornare illegalmente in Francia.

Prodotto dalla società del regista, Sarrazink, e da Margaret Menegoz per Les Films du Losange, Bled Number one è stato realizzato con un budget di 1,17 milioni di euro compresi 470 000 euro di anticipo sull’incasso dal Centre National de la Cinématographie (CNC). Nessuna emittente televisiva lo ha ancora pre-acquistato . Les Films du Losange, oltre che rivebnderlo all’estero, lo distribuirà in Francia dal 7 giugno.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy