email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Francia

Annecy: l’animazione ha il vento in poppa

di 

Riflettori puntati sul cinema di animazione francese alla 30/ma edizione del festival di Annecy che termina sabato. Dal 5 giugno, la manifestazione savoiarda propone una selezione di 231 film (lungometraggi, film per la tv, saggi di fine studi e film per internet) provenienti da 35 paesi, un omaggio a Tim Burton, ospite della manifestazione, una retrospettiva sul cinema italiano d’animazione, senza scordare le tre giornate dedicate al Mifa (marché international du film d'animation) dal 7 al 9 giugno. Inoltre, incontri sulle nuove tecniche dell’animazione e sul film Azur & Asmar [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Michel Ocelot (leggi la news) trattato nella prospettiva dell’incontro fra autore, studio e produttore (Nord-Ouest Production - Mac Guff Ligne - Studio O).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Quanto alla Francia, oltre ai due film in concorso (Astérix et les Vikings [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Stefan Fjeldmark e Jesper Moller e Renaissance [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Aton Soumache
intervista: Christian Volckman
scheda film
]
di Christian Volckman - leggi il Focus), sarà proiettato U [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Serge Elissalde e Grégoire Solotareff che sarà distribuito in sala l’11 ottobre da Gebeka. Prodotto da Prima Linea Productions, questo film sull’amicizia tra una principessa e un liocorno è rivenduto da Celluloïd Dreams. Ha avuto un budget di 5,25 milioni di euro compreso l’anticipo del CNC, 450 000 euro da France 3 Cinéma e il preacquisto di Canal +.

Il CNC e il SPFA (Syndicat des Producteurs de Films d’Animation) hanno presentato ad Annecy uno studio sullo sviluppo del genere. 8 film d’animazione sono stati finanziati in Francia nel 2005 contro i 21 dei cinque anni precedenti. Dal 2000 al 2005, gli investimenti sono saliti a 250,6 M€ per un budget medio d 8,64 M€. Le risorse francesi coprono l’83% di questo finanziamento e in sei anni Canal + ha preacquisito 19 film per 18,7 M€, mentre le reti hertziane hanno investito 14,4 M€ per lo stesso numero di lungometraggi. Nello stesso periodo, il CNC ha assegnato 10 anticipi sull’incasso per un totale di 4,55 M€. TPS ha invece contribuito con 4,2 M€ per 4 film d’animazione.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy