email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Svezia

SFI supporta 15 nuovi film (1)

di 

Nell’ultimo turno di erogazione di sostegni, lo Swedish Film Institute ha assegnato 46,6 milioni di corone svedesi (5 milioni di euro) a 15 nuove produzioni svedesi, fra le quali sette co-produzioni con partner scandinavi.

Tra le co-produzioni nordiche, c’è il nuovo film del regista danese Thomas Vinterberg, A Man Comes Home prodotto in Danimarca da Nimbus Film assieme a Breidablick Film Produktion come co-produttore svedese. Il film di Vinterberg, girato in danese, è basata su una sceneggiatura scritta del regista insieme a Mogens Rukov e Kim Fupz Aakeson, e ha ricevuto 5,4 milioni di corone. Un’altra filmmaker danese, Hella Joof (Oh Happy Day) ha ottenuto 2 milioni di corone per la sua nuova commedia drammatica Linas Kvällsbok (titolo internazionale provvisorio Reconstructing Lina) prodotto da Svensk Filmindustri in Svezia con Fine & Mellow in Danimarca. Il film, tratto dal libro dallo stesso titolo di Emma Hamberg, è stato adattato per il grande schermo dall’autrice e da Erik Ahrnbom.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tre registi norvegesi hanno ricevuto inoltre il sostegno dello SFI. L’emergente Joachim Trier ha ottenuto 800.000 corone per il suo lungometraggio di debutto Reprise, presentato in concorso al recente Karlovy Vary Film Festival. Il film è stato prodotto in Norvegia da 4½ Production con la svedese Filmlance International. Il noto regista Nils Gaup (The Pathfinder) ha ricevuto 4 milioni di corone per il suo film epico The Kautokeino Rebellion, che vede protagonista l’attore svedese Mikael Persbrandt. La co-produzione norvegese/danese/svedese tra Rubicon TV, Metronome e Filmlance International sarà pronta per aprile 2007. Il film per ragazzi Trigger/Arabella del norvegese Gunnar Vikene ha ricevuto 300.000 corone. La pellicola è prodotta da Cinenord in Norvegia in co-produzione con la sua ala di produzione svedese.

Farväl Falkenberg (Addio Falkenberg), debutto alla regia dello svedese Jesper Ganslandt prodotto da Anna Anthony per Memfis Film in Svezia in co-produzione con Zentropa in Danimarca, ha ricevuto 1,5 milioni di corone. Il film, scritto da Ganslandt con Fredrik Wenzel, è la storia di un’amicizia e di ricordi d’infanzia ambientata durante l’ultima vacanza estiva a Falkenberg. Hej Kid! di Nanna Huolman che ha ottenuto 5,5 milioni di corone, è prodotto dal Producer on the Move svedese di quest’anno, Helen Åhlsson per Tre Vänner, in co-produzione con la finlandese Juonifilmi. Le riprese partiranno il 26 luglio e si concluderanno il 19 settembre.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.