email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

MERCATO Francia

Una Toronto di fuoco per Wild Bunch

di 

Il rivenditore internazionale francese Wild Bunch (leggi la news) è rientrato soddisfatto dal festival di Toronto dove ha tirato fuori tutti i suoi assi del listino. "Ci siamo soprattutto concentrati sui film già pronti" ha spiegato Vincent Maraval, "anche se ad esempio Golem ha comprato per la Spagna Molière di Laurent Tirard" che è in postproduzione e che ha già conquistato i buyer di una ventina di territori (tra i quali Portogallo, Grecia, Romania e l’area Croazia-Slovenia-Serbia).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ma il film di punta di Wild Bunch a Toronto è stato senza dubbio Mon meilleur ami [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Patrice Leconte con Daniel Auteuil (leggi l’articolo). Il lungometraggio che Wild Bunch distribuirà in Francia il 20 dicembre è stato venduto a Gran Bretagna (Optimum), Germania (Telepool), Spagna (DeA Planeta), Italia (Lucky Red), Scandinavia (Nonstop), Portogallo (Lusomundo), Grecia (Rosebud), Benelux (Les Films de L'Elysée), Svizzera (Frenetic Films), l’area Croazia-Slovenia-Serbia (Tuck Visions), Polonia (Best Film) e Romania, ma anche Stati Uniti, Canada, Giappone, Australia, Nuova Zelanda, Brasile, Argentina, Uruguay, Paraguay, Cina, Colombia, Israele, Turchia, Russia, Thailandia, Venezuela e Messico.

Le vendite di Un crime [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Manuel Pradal con Harvey Keitel e Emmanuelle Béart sono partite bene con l’acquisizione da parte di Germania (Telepool), Benelux (Les Films de l’Elysée), Grecia (Spenzos), i paesi dell’area Croazia-Slovenia-Serbia –Ungheria e Repubblica Ceca (Best Hollywood) e Venezuela. Il Leone d’argento a Venezia a Nuovomondo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alexandre Mallet-Guy
intervista: Charlotte Gainsbourg
intervista: Emanuele Crialese
intervista: Emanuele Crialese
intervista: Fabrizio Mosca
scheda film
]
di Emanuele Crialese (leggi la news e l’intervista col regista) ha favorito le trattative con Germania e Grecia, mentre Scandinavia, Polonia, Benelux, Svizzera, Croazia, Slovenia, Serbia, Italia, Portogallo, Brasile, Romania, Thaïlandia, Israeloe, Medio Oriente e Canada lo hanno preacquistato. Da segnalare che Pan’s Labyrinth [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Guillermo del Toro ha concluso le vendite nel mondo intero con la cessione dei diritti per la Germania (Senator) e che L’homme de sa vie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Zabou Breitman è al centro di trattative avanzate con gli Usa. Wild Bunch ora già pensa all’American Film Market (1- 8 novembre) dove punterà su Dante 01 di Marc Caro e su Le deuxième souffle di Alain Corneau (con Daniel Auteuil, Monica Bellucci e Michel Blanc – leggi la news).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy