email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

USCITE Francia

Taxi 4 + La vie en rose = 1533 schermi

di 

28,5 % dei 5366 schermi francesi presentano oggi le due novità nazionali più attese di questo mercoledì: Taxi 4 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Gérard Krawczyk (leggi la news), distribuito da EuropaCorp e ARP Sélection in 865 copie, e La vie en rose [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Olivier Dahan (vedi la news) da TFM, in 668 copie sull'onda della partecipazione a Berlino. Ma anche il cinema europeo di qualità si ritaglia il suo spazio, con 102 copie predisposte dalla Twentieth Century Fox per L'ultimo re di Scozia [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Kevin MacDonald, vincitore ai Bafta lo scorso weekend dei titoli di miglior film britannico dell'anno, miglior adattamento e miglior attore a Forest Whitaker (ancora in lizza all'Oscar).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
LIM Internal

Da segnalare tra le coproduzioni, il film d'animazione franco-danese Ugly Duckling and Me: the Movie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Michael Hegner (prodotto da Futurikon in collaborazione con A.Film, Magma Films e Ulysses) del quale Gebeka Films ha predisposto 262 copie, e il lungometraggio belgo-francese Pom le poulain di Olivier Ringer con Richard Bohringer e Morgan Marinne (prodotto da Ring Production e da La Chauve Souris), che Rezo Films distribuisce in 57 copie. Questo mercoledì arrivano sugli schermi anche Il a suffi que maman s'en aille... [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di René Féret (JLM Distribution/MC4) e Substitute [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Fred Poulet e del calciatore Vikash Dhorasoo (Ad Vitam - 12 copie).

Al box-office, Odette Toulemonde [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Eric-Emmanuel Schmitt (leggi l’intervista) ha realizzato un buon debutto con 256 000 entrate in cinque giorni, ma è Le vite degli altri [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Florian Henckel von Donner…
intervista: Ulrich Muehe
scheda film
]
di Florian Henckel Von Donnersmarck (leggi il Focus) a fare scintille. Nella seconda settimana, il lungometraggio tedesco proclamato miglior film europeo dell'anno ha visto la sua frequentazione aumentare del 22 %, per un totale di 257 000 entrate in dodici giorni di esercizio in 141 copie (distribuzione Océan Films). Da notare anche i 600 000 spettatori sedotti in due settimane da Molière [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Laurent Tirard, i 716 000 in tre settimane di Parti in fretta e non tornare [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Régis Wargnier e il totale di 777 000 entrate in cinque settimane per Le serpent [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Eric Barbier. Risultati che riflettono le statistiche di gennaio pubblicate ieri dal Centre National de la Cinématographie (CNC). Il 2007, infatti, è cominciato bene con 14,78 milioni di entrate (+ 5,2 % rispetto a gennaio 2006) e una quota di mercato del 56,4 % per i film francesi.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.