email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Norvegia

Norwegian Film Fund supporta Troell, Saleh e Toye

di 

Il Norwegian Film Fund (NFF) ha assegnato il suo sostegno a tre co-produzioni norvegesi di minoranza: Maria Larsson’s Everlasting Moment dello svedese Jan Troell; Metropia [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, film animato per un pubblico adulto di Tarik Saleh; e The Spring Ritual del belga Patrice Toye.

Maria Larsson’s Everlasting Moment, le cui riprese sono partite da poco, è un dramma epico ambientato in Svezia all’inizio del ‘900, e vede la partecipazione di Mikael Persbrandt, Jesper Christensen e Maria Heiskanen. Il film è prodotto da Final Cut (Danimarca) in co-produzione con Göta Film (Svezia), Motlys Film (Norvegia), e Blind Spot (Finlandia). Il NFF ha erogato 183.000 euro sul totale di 4.8 milioni di euro.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Metropia è il primo film d’animazione del 34enne egiziano-svedese Saleh, ed è ambientato in un’Europa terrificante e non così lontana. Il mondo è ormai senza petrolio e una serie di linee di metropolitana corre sotto tutta l’Europa come una gigantesca ragnatela. Roger di Farsta (sobborgo di Stoccolma) cerca di stare lontano dalla metropolitana, ma quando scopre che la sua vita è tenuta sotto stretto controllo decide di liberarsi. Ma per farlo ha bisogno dell’aiuto della top model Nina.

"Il confine tra animazione e fiction regolare è sempre più sfocato. In futuro, il pubblico non categorizzerà il cinema come facciamo noi oggi. Metropia è il passo avanti” ha detto lo sceneggiatore/regista. Atmo Production, con sede a Stoccolma e co-fondata da Saleh nel 2003, produce la pellicola con Mikael Olsen diZentropa (Danimarca), e Erik Vogel di TordenFilm (Norvegia), assieme a SVT, Film I Väst e Sandrew Metronome.

Un supporto ulteriore è arrivato anche dal Nordic Film & TV Fund, Eurimages, Media Plus, dallo Swedish e dal Danish Film Institute e dall’NFF, che ha assegnato un sostegno di 98.000 euro su un totale di 3.6 milioni di euro. Le riprese partiranno il prossimo settembre.

Entrambi i film sono venduti all’estero da Trust Film Sales.

Le riprese del secondo lungometraggio di Toye (Rosie), The Spring Ritual partiranno a maggio. Tratta da uno script del norvegse Bjorn Olaf Johannessen, la sceneggiatura ha vinto il Sundance NHK International Filmmakers Award nel 2006. La pellicola narra la vicenda di Tomas, che, dopo aver messo in scena la propria morte per potersi rifare una nuova vita, realizza tutto il peso di quello che ha perso. Torna allora a casa nella speranza di riconquistare la moglie, ma le cose sono ormai inesorabilmente cambiate.

Il progetto è prodotto in Belgio da Vincent Tavier (La Parti) in co-produzione con Christian Fredrik Martin (Friland Film) in Norvegia. L’NFF ha assegnato 116.303 euro su un totale di 2.5 milioni di euro. Sandrew Metronome distribuirà la pellicola in Norvegia nel 2008.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy