email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Polonia

Il ritorno del Robin Hood slovacco

di 

E' in Polonia che si girerà il seguito di Prawdziwa historia Janosika i Uhocika (lett. La storia vera di Janosik e Uhocik) di Agnieszka Holland, produzione sospesa nel 2003 per mancanza di finanziamenti. La regista torna al suo progetto dopo aver ricevuto la conferma dell'impegno del produttore polacco Dariusz Jabłoński di Apple Film Production.

Il film della Holland è un adattamento della celebre storia del Robin Hood slovacco, Janosik, e del suo compagno, il brigante Uhocik. Secondo la visione della regista, il film vuole presentare i personaggi della leggenda sotto una luce nuova. Agnieszka Holland dirige il film con la figlia Kasia Adamik, su testo di una giovane sceneggiatrice e regista slovacca Eva Borusovicova e con le immagini dell'operatore Martin Strba. Il ruolo principale è interpretato da un attore ceco Vaclav Jiracek, accompagnato dall'attore polacco Michał Żebrowski.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Un po' meno della metà della sceneggiatura è già stata girata in Slovacchia, tra ottobre 2002 e marzo 2003. A causa del ritardo delle riprese, il budget della coproduzione ceco-slovacca (produttore Rudolf Bierman), inizialmente stimato intorno ai 2,4 milioni di dollari, è stato rivisto al rialzo da Dariusz Jabłoński che, dopo aver visionato il materiale girato in Slovacchia e averlo giudicato "di altissimo livello tecnico e artistico", ha deciso di portare a termine la produzione. Le riprese cominceranno a luglio sulla catena montuosa Tatras, in Polonia. L'Istituto Polacco di Cinema (PISF) contribuirà alla produzione. Tra i produttori ci dovrebbe essere anche la TVP (televisione pubblica polacca).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy