email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

USCITE Belgio

Irina Palm guida il contingente europeo

di 

Irina Palm guida il contingente europeo

E' una vera e propria ondata europea quella che si abbatte questa settimana sugli schermi belgi, dove su undici novità otto provengono dal Vecchio Continente. E alla guida di questo contingente ci sono tre produzioni nazionali: Irina Palm [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Sam Garbarski
intervista: Sébastien Delloye
scheda film
]
di Sam Garbarski, distribuito da Paradiso (al quale Cineuropa dedica un Focus), e El Ejido, la loi du profit di Rhalid Jawad, una coproduzione con la Francia di Latcho Drom e Clap Films sales (anche distributore) con la RTBF e ARTE, sostenuto dalla Comunità francese del Belgio. Pamphlet politico, El Ejido, premio per il Miglior documentario all'ultimo Fespaco, filma la vita degli immigrati clandestini in una città del sud della Spagna, dove 17 000 ettari sono utilizzati per le colture in serra. Un luogo esemplare del sistema di sfruttamento industriale, "una storia di degrado delle condizioni di vita, dell'ambiente e dei rapporti umani", spiega il regista.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L'altra coproduzione, guidata stavolta dalla Francia, è il bel Fragments sur la grâce di Vincent Dieutre. Immerso nell'universo di Port-Royal e la dottrina giansenista, Vincent Dieutre viaggia attraverso luoghi simbolici e rivisita preziosi testi per interrogarsi sulle nozioni di fede e di grazia. Distribuito dalla Cinémathèque royale del Belgio, il film è una coproduzione tra Celluloïd Dreams in Francia e Simple Productions in Belgio, sostenuto dalla Comunità francese del Belgio. Altri tre film francesi sono in programmazione: Anna M. [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Michel Spinosa, uscita posticipata dalla settimana scorsa, Le prix à payer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Alexandra Leclere, distribuito da Cinéart, e il bellissimo film di Claire Simon, Ça brûle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, presentato l'anno scorso a Cannes alla Quinzaine des Réalisateurs (leggi la news), una distribuzione di Le p'tit ciné.

Infine, il norvegese Sven en zijn rat di Dag Alveberg, distribuito da Jekino, e il grande successo italiano La bestia nel cuore [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Cristina Comencini (leggi la news), presentato alla Mostra di Venezia nel 2005 (leggi la news), distribuito da Victory Films, completano questo variegato panorama della produzione europea.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.