email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

ISTITUZIONI Europa / Lituania

La Lituania entra in Eurimages

di 

Sin dalla fine di maggio, la Lituania è divenuta il trentatreesimo stato membro di Eurimages, il fondo di sostegno del Consiglio d’Europa per la co-produzione, la distribuzione e l’esercenza di opere cinematografiche europee.

Gli altri due paesi baltici, Lettonia ed Estonia, si erano unite a Eurimages rispettivamente nel gennaio 2002 e nel gennaio 2004.

Il rappresentante per la Lituania al Board di Eurimages è il filmmaker Audrius Stonys, già membro della Lithuanian Filmmakers Union, ed il suo sostituto è l’affermata produttrice Uljana Kim, membro della Lithuanian Association of Independent Producers.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

“Poter accedere ad Eurimages è una straordinaria opportunità per tutti i produttori lituani, poiché l’intera industria cinematografica locale ha un supporto finanziario molto limitato (1.8 milioni di euro l’anno) e non ha sostegno dai canali televisivi. Far parte del Programma MEDIA e ora di Eurimages è essenziale per i produttori nella realizzazione dei nostri progetti”, ha commentato Kim.

Pur essendo il maggiore dei tre paesi baltici, la Lituania è il minore in termini di produzione di lungometraggi. Tre soli film sono stati realizzati nel 2006, e fra questi la pellicola di Kristijonas Vildžiūnas You am I, prodotta da Kim e presentata nella sezione Un Certain Regard a Cannes 2006.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy