email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Belgio

Il secondo film di Bouli Lanners

di 

Dopo Ultranova [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Bouli Lanners
scheda film
]
(leggi il Focus), opera prima premiata a Berlino, Bouli Lanners si lancia nel suo secondo lungometraggio, California Wash (già Léa), le cui riprese sono cominciate l'11 giugno e si svolgeranno fino a fine luglio in Belgio e Lussemburgo. Pittore e attore, Bouli Lanners ha cominciato la sua carriera in una serie di sketch televisivi che l'hanno reso popolare. E mentre torna dietro la macchina da presa, lo vedremo in due film: Louise Michèle, terzo film del duo Delépine/ Kuerven le cui riprese cominceranno presto, e J'ai toujours voulu être un gangster di Samuel Benchetrit al fianco di Serge Larivière, sugli schermi il prossimo febbraio.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

In questo suo secondo film, Lanners avrà anche il ruolo di protagonista, un venditore di vecchie auto americane che sorprende un ragazzo (Fabrice Adde, giovane attore venuto dal Conservatorio) intento a svaligiare la sua casa. Lo prende sotto la sua ala e decide di riportarlo ai suoi genitori. I due si mettono così in viaggio. Bouli Lanners ripropone qui alcuni temi già presenti in Ultranova: quello del roadmovie e del vagabondaggio sia amoroso che sociale e geografico, e sembra confermare una predilezione per una certa mitologia del cinema americano, quella che percorre i film di Wim Wenders e Jim Jarmusch. Nel cast figurano anche Michaël Abiteboul, Philippe Nahon e Renaud Rutten. Il cast tecnico comprende invece alcuni collaboratori di Ultranova: Paul Rouschop alla scenografia, Olivier Hespel al suono, Erwin Ryckaert al montaggio e Jean-Paul De Zaeytijd (Voleurs de chevaux [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
de Micha Wald) alla fotografia.

Prodotto da Versus Production (Liegi) per un budget totale di 2 288 983 euro, California Wash (titolo provvisorio) è coprodotto dai francesi di Lazennec, la televisione belga RTBF e le società intermediarie Inver Invest e Casa Kafka Pictures. Il film ha ricevuto il sostegno del Centro dell'Audiovisivo e del Cinema della Comunità francese del Belgio, l'anticipo sugli incassi del Centre National de la Cinématographie (CNC), il sostegno di Wallimage ed Eurimages. Partecipano anche i canali tv francesi TPS e Ciné Cinéma. Venduto all'estero da Films Distribution, il film sarà distribuito in Benelux da BFD e in Francia da Haut et Court l'estate prossima.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy