email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Belgio

Ex Drummer e gli altri belgi a Toronto

di 

Dopo la presentazione in competizione ufficiale a Rotterdam (leggi la news), un'uscita non passata inosservata in Belgio, un passaggio oltremanica al Festival Internazionale di Edimburgo (15-26 agosto) dove era in competizione ufficiale, Ex Drummer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Koen Mortier muove i suoi primi passi oltreoceano nella sezione "Vanguard" del Festival Internazionale di Toronto (6-15 settembre), unico lungometraggio di produzione maggioritaria belga presente quest'anno.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L’attrice e regista olandese Tamar van den Dop sarà doppiamente rappresentata. Figura infatti nel cast della coproduzione belgo-olandese Wolfsbergen, mentre il suo primo lungometraggio, Blind [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, altra coproduzione belga guidata da Erwin Provoost per MMG Film & TV Production, verrà presentato nella sezione "Discovery".

Sezione, quest'ultima, che accoglie anche un'altra coproduzione belga: il film macedone I am from Titov Veles di Teona Mitevska (vedi il Making of), prodotto da Entre Chien et Loup con Climax Films e il sostegno di Eurimages, del Consiglio d'Europa e del Centro del Cinema e dell'Audiovisivo della Comunità francese del Belgio (110 000€).

Altre tre coproduzioni minoritarie belghe figurano nel programma: Angel [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del francese François Ozon (leggi l'intervista), coprodotto da Scope Pictures; Max & C° [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Samuel e Frédéric Guillaume selezionato nella sezione "Sprockets Family Zone", coprodotto dai belgi di Nexus Factory e di Creative Conspiracy, con l'aiuto del VAF e del Centro del Cinema e dell'Audiovisivo della Comunità francese (140 000€); interpretato da Olivier Gourmet, Isabelle Huppert, Mélanie Laurent e Gréta Scacchi, infine, L’amour caché di Alessandro Capone, presentato nella sezione "Visions", coprodotto da Tarantula Belgique con il sostegno del Centro del Cinema e dell'Audiovisivo della Comunità francese del Belgio (150 000 €).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy