email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

VENEZIA 2007 Selezione / Francia

16 (co)produzioni francesi al Lido

di 

16 (co)produzioni francesi al Lido

Il cinema francese sbarca in forze al Lido con 16 produzioni e coproduzioni nella selezione ufficiale della 64ma Mostra di Venezia che comincia domani. In competizione, oltre a Les amours d'Astrée et de Céladon [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Eric Rohmer (news) e La graine et le mulet [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Hafsia Herzi
scheda film
]
di Abdellatif Kechiche (articolo), la Francia sarà rappresentata da Le Chaos dell'egiziano Youssef Chahine. Prodotto al 50 % dalla società esagonale 3B Productions, il film ha beneficiato di un budget di 1,46 M€, tra cui 300 000 euro di sostegno di France 2 Cinéma (metà in pre-acquisto, metà in coproduzione), un pre-acquisto di Canal + e 80 000 euro del Centre National de la Cinématographie (CNC) a titolo di aiuto ai film in lingua straniera.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

In corsa per il leone d'Oro figurano anche tre coproduzioni minoritarie francesi: L’ora di punta [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell'italiano Vincenzo Marra con Fanny Ardant (coproduzione di The French Connection – news), En la ciudad de Sylvia [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dello spagnolo Jose Luis Guerin (articolo) e Nightwatching [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del britannico Peter Greenaway (coproduzione minoritaria di Bac Films con i Paesi Bassi, la Gran Bretagna e la Polonia). Da notare che il lungometraggio italo-svizzero Nessuna qualità agli eroi [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Paolo Franchi è stato erroneamente annunciato come coproduzione minoritaria francese.

Il programma del festival elaborato da Marco Muller propone anche fuori concorso Disengagement [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Amos Gitaï con Juliette Binoche, una coproduzione minoritaria francese guidata da Agav Films con la Germania e l'Italia (news) che sarà distribuita in Francia da Diaphana. Il menù comprende anche La fille coupée en deux [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Claude Chabrol (articolo) con Ludivine Sagnier, Benoît Magimel, François Berléand e Mathilda May, una produzione Alicéleo di 7,45 M€ di budget (di cui 1,5 M€ di France 2 Cinéma). E ancora tre coproduzioni minoritarie: Cristovão Colombo – O Enigma [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Manuel de Oliveira (coproduzione di Les Films de l'Après-midi con il Portogallo – news), Far North di Asif Kapadia (coproduzione Le Petit Bureau [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
con la Gran Bretagna e la Norvegia) e il film d'animazione Nocturna [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Adrian Garcia e Victor Maldonado (coproduzione minoritaria con la Spagna via Animakids) che sarà distribuita in Francia da Gebeka.

Infine, nella sezione Orizzonti la produzione esagonale potrà contare su L'histoire de Richard O. [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Damien Odoul (news), Médée Miracle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Tonino De Bernardi (produzione Stella Films, coproduzione Les Films du Camélia e Arte France Cinéma) e With the Girl of Black Soil del coreano Jeon Soo-Il (coproduzione Chinguitty Films). Senza dimenticare i documentari L'aimée di Arnaud Desplechin (Why Not Productions e Magica Films) e Callas Assoluta di Philippe Kholy (coproduzione minoritaria di ARTE con la Grecia).

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.