email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Svezia

Nuova tornata di supporti dell'SFI

di 

Nel corso dell'ultima tornata di supporti alla produzione, lo Swedish Film Institute (SFI) ha assegnato 15.8 milioni di corone svedesi (1.7 milioni di euro) a cinque lungometraggi e cinque documentari, fra i quali la co-produzione franco-svedese Les grandes personnes dell'esordiente francese Anna Novion e Leo di Josef Fares (Jalla, Jalla!).

Les grandes personnes ha ottenuto 700.000 corone. La pellicola narra la storia di un padre (Jean-Pierre Darroussin) che porta le figlie in vacanza in Svezia, ma per un equivoco sulla prenotazione è costretto a stare con la padrona di casa (Lisa Boysen). Il film è stato prodotto dalla francese Christie Molia (Moteur s'il vous plait) in co-produzione con lo svedese Olivier Guerpillon (DFM Fiktion). Memento Films si occupa delle vendite mondiali.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il quarto lungometraggio di Fares, che ha ricevuto 3 milioni di corone, narra la storia di Leo, che assieme alla fidanzata è vittima di un'aggressione gratuita subito dopo aver festeggiato il suo 30° compleanno. Prodotto da Anna Anthony (Memfis Film), Leo sarà presentato in anteprima mondiale allo Stockholm International Film Festival (15-25 novembre) prima della sua uscita domestica per Sonet Film il 30 novembre.

Rallybrudar, dei produttori del film nominato agli Oscar As it is in Heaven [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Anders Birkeland e Göran Lindström, hanno ricevuto il finanziamento maggiore: 7 milioni di corone. Il film vede la partecipazione di Eva Röse e Marie Robertsson nel ruolo di due donne che sfidano un uomo in un rally automobilistico negli anni '60. Nel film appare anche Maria Lundqvist (Heartbreak Hotel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
). SF lo distribuirà in patria nell'autunno 2008.

Bashtu (che ha ricevuto 1.2 milioni di corone) è una commedia sulle relazioni del filmmaker esordiente Manuel Concha. La pellicola è prodotta da Dansk Skalle (Fourteen Sucks) in co-produzione con Film i Skåne, Film i Väst, Concha Films, e Sonet Film.

In ultimo, The Long Distance Love (che ha ottenuto 750.000 corone) è un docudramma diretto da Elin Jönsson e Magnus Gertten per Auto Images.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy