email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Azéma e Darroussin per i fratelli Larrieu

di 

Tornano nella loro regione preferita i fratelli Arnaud e Jean-Marie Larrieu, impegnati attualmente nelle riprese del loro quarto lungometraggio, Le Voyage aux Pyrénées con Sabine Azéma e Jean-Pierre Darroussin. Da notare anche la presenza nel cast di Bernard Blancan (premio come migliore attore a Cannes nel 2006 per Indigènes [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jean Bréhat
intervista: Rachid Bouchareb
scheda film
]
) nel ruolo di una guida alpina.

Dopo essere stati prodotti per diversi anni da Les Films Pelléas - da La Brèche de Roland nel 2000 a Incontri d'amore [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Arnaud & Jean-Marie Larrieu
intervista: Philippe Martin
scheda film
]
(leggi il Focus), selezionato in concorso ufficiale a Cannes nel 2005, passando per Un homme, un vrai nel 2003 - per Voyage aux Pyrénées i Larrieu sono sostenuti da Bruno Pesery per Soudaine Compagnie. Quest'ultimo, come al solito, non rilascia informazioni alla stampa e la sceneggiatura scritta dai due fratelli resta segreta.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Per l'occasione, i Larrieu ritrovano Sabine Azéma, protagonista di Peindre ou faire l'amour. Assente dagli schermi da Cœurs di Alain Resnais, l’attrice sarà mercoledì nelle sale con Faut que ça danse! [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Noémie Lvovsky. In compenso Jean-Pierre Darroussin, che partecipa all'attuale campione d'incassi Le Coeur des hommes 2 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, debutta nello stravagante universo dei due fratelli. Dopo i primi passi da regista con Le pressentiment [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e aver recitato insieme a Daniel Auteuil in Dialogue avec mon jardinier [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, l'attore sarà sugli schermi nel 2008 con Lady Jane [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Robert Guédiguian e in Les Grandes personnes di Anne Novion.

Residenti a Parigi da una ventina d'anni, Arnaud e Jean-Marie Larrieu amano girare nella loro regione d'origine. Un'identità pirenaica spiegata da Arnaud Larrieu: "Non difendiamo una regione contro il resto del mondo. Semplicemente, i Pirenei sono un set che conosciamo bene". Un set che la coppia di registi utilizzeranno per Le Voyage aux Pyrénées per cinque settimane. Il film sarà pronto in primavera.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy