email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FINANZIAMENTI Francia

1,3 M€ del CNC per cinque film

di 

La direttrice generale del Centre National de la Cinématographie (CNC), Véronique Cayla, ha ratificato questa settimana la concessione di cinque anticipi sugli incassi, tre pre-realizzazione e due post, per un totale di 1,292 M€ destinati a film diretti da Christine Dory, Didier Le Pêcheur, Patrick Jean, Cyril Gelblat e Delphine Kreuter.

Quanto ai film terminati, il CNC ha attribuito 130 000 euro per Les murs porteurs (articolo), opera prima di Cyril Gelblat con l'italiana Giovanna Mezzogiorno, Charles Berling, Miou Miou e Schulamit Adar. Questa coproduzione franco-tedesco-svizzera guidata da Delante Films e sostenuta anche dalla regione Ile-de-France e il mini-trattato di coproduzione franco-tedesca, sarà distribuita nelle sale da SND (la data di uscita è ancora da stabilire).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

152 000 euro andranno a 57000 Km entre nous, un'altra opera prima firmata da Delphine Kreuter, prodotta da Les Films du Poisson e che sarà lanciata sugli schermi il 23 gennaio 2008 da Pierre Grise Dsitribution. Interpretato da Florence Thomassin, Marie Burgun, Pascal Bongard e Hadrien Bouvier con la partecipazione di Mathieu Amalric, il film narra le disavventure di una famiglia ricomposta e disfunzionale che si espone perennemente su un sito web, e dei personaggi che tramite loro si incontrano, in un ambiente pieno di schermi per vedersi e parlarsi.

Tra i tre anticipi sugli incassi pre-realizzazione si distingue Circuit fermé, opera prima di Christine Dory con Guillaume Depardieu e Marie Vialle (Pierre Grise Productions – leggi la news), che beneficerà di 450 000 euro. Home Sweet Home, terzo lungometraggio cinematografico di Didier Le Pêcheur (rivelatosi con Des nouvelles du Bon Dieu nel 1995) che riunisce nel cast Judith Godrèche, Patrick Chesnais, Daniel Prévost e Alexandre Astier, riceverà invece 420 000 euro (produzione Program 33 e Rezo Films); le riprese sono cominciate lunedì scorso per cinque settimane in Pays Loire Val d’Aubois. Infine, il CNC sosterrà il documentario La domination masculine del belga Patrick Jean (Elzévir Films) con 140 000 euro.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy