email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Germania

Quattro Lola a Fatih Akin

di 

Quattro Lola a Fatih Akin

I vincitori dei Lola – Premi del cinema tedesco, organizzati dal 1951 e assegnati dal 2005 dai mille membri dell'Accademia del cinema tedesco (con il patrocinio del ministro della Cultura, Bernd Neumann), sono stati annunciati venerdì a Berlino e il gran vincitore è Ai confini del paradiso [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Fatih Akin
intervista: Klaus Maeck
scheda film
]
di Fatih Akin. Il film ha conquistato quattro premi, tra cui il Lola d'oro per il miglior film.

Questo lungometraggio prodotto da Corazón international, che fa da ponte tra la cultura tedesca e quella turca, è valso ad Akin il premio della migliore regia e della migliore sceneggiatura (ha vinto anche una Palma all'ultimo festival di Cannes, oltre al Premio della giuria ecumenica), oltre al Lola per il miglior montaggio (Andrew Bird).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il Lola d'argento per il miglior film è andato all'emozionante Cherry Blossoms – Hanami [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Doris Dörrie, in competizione all'ultima Berlinale. Questo film sulla vita e sull'accettazione della morte girato tra la Germania e il Giappone, ha ottenuto anche il Lola per il miglior attore (Elmar Wepper, già vincitore del Premio di Baviera per questo ruolo) e ha ottenuto anche il premio per i costumi.

Die Welle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Dennis Gansel si è invece guadagnato il Lola di bronzo per il miglior film e il premio del migliore attore non protagonista (Frederick Lau). Il Lola della migliore attrice è andato a Nina Hoss per il suo ruolo in Yella [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Christian Petzold e quello della migliore attrice non protagonista a Christine Schorn per Frei nach Plan [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Franziska Meletzky.

Prinzessinnenbad di Bettina Blümner è stato eletto miglior documentario e Leroy di Armin Völckers miglior film per ragazzi. Questo film si è distinto anche per la sua musica (Ali N. Askin). Gli altri Lola tecnici sono stati assegnati ai seguenti film: Liebesleben [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Maria Schrader (migliore fotografia, Benedict Neuenfels), Absurdistan [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Veit Helmer (migliore scenografia) e Trade [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Marco Kreuzpaintner (miglior suono).

I Lola portano in dote premi in denaro per un valore totale di oltre 2,8 milioni di euro.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy