email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Svizzera

Documentario svizzero protagonista a Monaco

di 

Il Festival del documentario Dok.Fest di Monaco, la cui 23ma edizione si terrà dall'1 al 7 maggio, conta ben sette film svizzeri nella selezione internazionale.

Tra i 13 titoli in competizione, figurano Shake The Devil Off di Peter Entell (Show and Tell Film), fresco vincitore del Premio per il miglior documentario al 39mo Nashville Film Festival (vedi la news), oltre a La mère di Antoine Cattin e Pavel Kostomarov (Les Films Hors-Champ) e Memory Books [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
della regista tedesca Christa Graf (coprodotto dalla società zurichese Snake Film), entrambi di ritorno dal 15mo Hot Docs di Toronto (vedi la news).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Altri tre documentari sono presentati nel programma internazionale: Max Frisch, Citoyen di Matthias von Gunten (HesseGreutert Film), Markus Raetz di Iwan Schumacher e Vogliamo anche le rose [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
della regista svizzera, residente a Milano, Alina Marazzi (coprodotto dalla società ticinese Ventura Film). La sezione Horizonte accoglie, infine, un'altra coproduzione di Ventura Film: Salata Baladi (Salade maison) dell'egiziana Nadia Kamel.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy