email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Ungheria

Filmpartners punta su Transmission di Roland Vranik

di 

Coproduttrice di Delta [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Kornél Mundruczó
intervista: Orsi Tóth
scheda film
]
di Kornél Mundruczó, presentato in competizione all'ultimo festival di Cannes, la società magiara Filmpartners, guidata da Gábor Kovács, continua a sostenere i giovani registi ungheresi con la produzione delegata di Transmission di Roland Vranik, le cui riprese cominceranno a settembre.

Dopo il suo primo lungometraggio Black Brush, miglior film all'Hungarian Film Week 2005 e coprodotto da Filmpartners, Roland Vranik (leggi l’intervista) realizzerà con Transmission (già Broadcast) un'assurda tragicommedia ambientata in un mondo dove tutti i mezzi di telecomunicazione hanno inspiegabilmente smesso di funzionare. Abituati a passare ore intere davanti ai loro schermi, i protagonisti soffriranno di crisi d'astinenza.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Centrato sulla storia di tre fratelli, il racconto comincia qualche mese dopo l'inizio di questa situazione surreale, nel momento in cui la società comincia a sviluppare mezzi alternativi di gestione delle vite e delle infrastrutture. Il fratello maggiore, Henrik, è un ex ministro divenuto insonne. Vilmos, secondogenito, direttore di un salone di fitness, uccide la moglie impazzita. Ma, nonostante questo, continua a condurre una vita normale insieme alle due figlie, mentre i fratelli fanno il possibile per evitargli una condanna. Otto, il più giovane, è un ingegnere e dirige una fabbrica produttrice di energia che tenta di mantenere in funzione, in equilibrio precario tra una madre invadente, una fidanzata esigente e i due fratelli un po' spostati.

Prodotto da Filmpartners, Transmission, che beneficia di una coproduzione di Lakkonfilm e di TV2, ha ricevuto 366 000 euro di sostegno della Motion Picture Public Foundation of Hungary (MMKA). Le riprese cominceranno con due settimane sulle rive del Mar Nero e si trasferiranno successivamente in Ungheria per tre settimane.

Da notare che Filmpartners è anche coproduttore di Bibliothèque Pascal, il nuovo film in produzione di Szabolcs Hadju (White Palms [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Szabolcs Hajdu
scheda film
]
), e del recente The Adventurers di Béla Paczolay, proclamato miglior film all'ultima Hungarian Film Week.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy