email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Croazia

Pola Film Festival: ecco la line-up

di 

Pola Film Festival: ecco la line-up

Il 55° Pola Film Festival — il festival nazionale nella ex-Jugoslavia — si terrà dal 19 al 26 luglio. Per celebrare l'anniversario, sarà proiettato Concert di Branko Belan, prima pellicola croata presentata nell'edizione inaugurale del 1954.

Oltre ai cinema all'aperto Arena e Kastel, l'ex-teatro Zagreb è stato rinnovato e rinominato Cinema Valli, in onore della leggendaria attrice Alida Valli, nativa di Pola.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il concorso nazionale prevede sette opere dei filmmaker croati più noti a livello internazionale: Buick Riviera di Goran Rusinovic, Kino Lika di Dalibor Matanic, Will Not End There (Nije Kraj) di Vinko Bresan, Behind the Glass (Iza Stakla) di Zrinko Ogresta, Three Stories About Sleeplessness (Tri Price O Nespavanju) di Tomislav Radic, Remember Vukovar (Zapamtite Vukovar) di Fadil Hadzic e No One's Son (Niciji Sin) di Arsen Anton Ostojic.

Il concorso internazionale propone invece titoli di genere: La sconosciuta [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Giuseppe Tornatore (Italia/Francia), Lady Jane [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Robert Guediguian (Francia), Il Silenzio di Lorna [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Arta Dobroshi
intervista: Jean-Pierre et Luc Darde…
intervista: Olivier Bronckart
scheda film
]
dei Fratelli Dardenne (Belgio/Regno Unito/Francia/Italia), Empties [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jan Sverak (Repubblica Ceca/Regno Unito), L'innocenza del peccato [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Claude Chabrol (Germania/Francia), Happy-Go-Lucky [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mike Leigh (Regno Unito), Gli amori di Astrea e Celadon di Eric Rohmer (Francia/Italia/Spagna), Love Life [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Maria Schrader (Israele/Germania), In Love We Trust di Xiaoshuai Wang (Cina), In the Arms of My Enemy di Micha Wald (Francia/Belgio/Canada) ed il vincitore berlinese Tropa de elite di Jose Padilha (Brasile).

La giuria è composta dallo scrittore Nedeljko Fabrio, dagli attori Niksa Kuselja e Jagoda Kaloper, dal montatore Martin Tomic e dal critico cinematografico Nikica Gilic.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy