email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

VENEZIA 2008 Giornate degli Autori

Michael Rosa "graffia" la superficie di un matrimonio tranquillo

di 

Michael Rosa "graffia" la superficie di un matrimonio tranquillo

Il sesto film del regista polacco Michał Rosa, Scratch [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, è uno sguardo crudo e intimo sugli effetti di un sospetto che penetra all’interno di una coppia solida dopo molti anni di matrimonio. Alla sua proiezione ufficiale ieri, il film è stato accolto dal pubblico con applausi ed è stato seguito da una discussione animata, generata soprattutto dal finale ambiguo.

Scratch ha inizio il giorno del compleanno di Joanna (un’enigmatica Jadwiga Jankowska-Cieślak), una biologa sessantenne di successo che riceve in regalo un nastro contenente un’intervista nella quale viene rivelato che suo marito Jan (l’altrettanto straordinario attore Krzysztof Stroiński) è in realtà un agente segreto incaricato dal governo di sposarla per spiare la famiglia di lei negli anni ‘60. A partire da questo piccolo indizio in suo possesso, Joanna sprofonda a poco a poco nella disperazione emotiva e nell’abbandono fisico, mentre la sua vita va in pezzi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

L’idea per il film ha origine in un articolo letto da Rosa e riguardante un caso analogo relativo a fatti contenuti negli archivi della Stasi in Germania, che lui ha deciso di ambientare nella sua nativa Polonia. Comunque, secondo il regista, interessato soprattutto alle dinamiche umane, “la prospettiva personale del film è molto più importante di quella politica, che fa solo da sfondo. Il modo di affrontare le ombre del passato, come individui e come nazione, è fondamentalmente lo stesso”.

Sapendo che il perdono non sempre arriva nella vita, Rosa non si accontenta di facili risposte, offrendo invece un ritratto doloroso di quello che può accadere ad una persona quando si gratta sotto la superficie di un’esistenza apparentemente tranquilla. “Il film parla di infedeltà, non solo tra moglie e marito, ma anche dell’ambiente che li circonda” ha aggiunto, rispondendo alla domanda sul perché abbia ambientato la storia nell’intellighenzia di Cracovia.

La Jankowska-Cieślak e Stroiński avevano interpretato una coppia sposata anche nel film di Michal Rosa del 2005 What the Sun Has Seen, anche se l’approccio adottato in quel caso era completamente diverso. Per Scratch, ha detto Stroiński, “abbiamo discusso molto con Michał per mantenere viva la tensione necessaria sul set”.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy