email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Svizzera

Prime elvetiche a Hof

di 

Tre lungometraggi di finzione svizzeri saranno proiettati in prima internazionale alle 42me Giornate cinematografiche di Hof (Germania), che si svolgono dal 21 al 26 ottobre: Happy New Year di Christoph Schaub (T&C Film), Tag am Meer di Moritz Gerber (HesseGreutert) e Tandoori Love di Oliver Paulus (Cobra Film).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Dopo aver seguito la costruzione dello stadio olimpico di Pechino insieme ai suoi architetti, gli svizzeri Herzog & de Meuron, nel documentario Bird’s Nest (co-diretto da Michael Schindhelm), in Happy New Year Christoph Schaub racconta un veglione di Capodanno a Zurigo. Questo film corale riunisce i migliori attori svizzeri: Bruno Cathomas (Premio del cinema svizzero 2008 per la sua interpretazione in Chicken mexicaine), le Shooting Stars Nils Althaus (Breakout [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Johanna Bantzer (Der Freund [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Joel Basman (Luftbusiness [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e Katharina von Bock (Hildes Reise). Il film beneficia di un'uscita quasi nazionale e simultanea, cosa piuttosto rara in Svizzera, dove la distribuzione dei film varia a seconda delle regioni linguistiche (germanofone, francofone o italofone); sarà distribuito nelle sale tedesche dal 13 novembre e in quelle romanze una settimana dopo.

Primo lungometraggio di Moritz Gerber, Tag am Meer si svolge sempre a Zurigo, ma d'estate. Un trentenne (Dominique Jann) combattuto tra la sua ex compagna (Doris Schefer) e una ragazza di 20 anni (Patricia Mollet-Mercier), entra in crisi esistenziale.

Noto per le commedie dirette insieme al tedesco Stefan Hillebrand (Wenn der Richtige kommt, Wir werden uns wiederseh’n), Oliver Paulus firma da solo un omaggio ai melodrammi made in Bollywood. Tandoori Love racconta l'amore tra una cameriera svizzera e il cuoco di una troupe cinematografica indiana venuta a girare nell'Oberland bernese.

Anche tre documentari svizzeri saranno presentati, per la prima volta in Germania, alle Giornate cinematografiche di Hof: Desert - Who is the man? di Felix Tissi (Balzli & Fahrer), Nomad’s Land - Sur les traces de Nicolas Bouvier di Gaël Metroz (Tipi’mage) e Glorious Exit di Kevin Merz (Amka Film), fresco vincitore del Gran Premio del Festival internazionale del cinema di Ourense (Spagna).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy