email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Corruzione e manipolazione in Une affaire d'Etat

di 

Corruzione e manipolazione in Une affaire d'Etat

Ultimi preparativi prima dell'inizio delle riprese, il 27 ottobre a Parigi, del thriller politico Une affaire d'Etat diretto da Eric Valette. Rivelatosi nel 2003 con il film fantastico Maléfique, seguito da una parentesi americana (One Missed Call e Hybrid), il regista può contare, per il suo ritorno in Francia, su un cast composto da André Dussollier (attualmente sugli schermi con Le crime est notre affaire [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Rachida Brakni (César della migliore promessa femminile per Chaos nel 2002) e Thierry Frémont (Emmy Award del migliore attore nel 2005 per Dans la tête du tueur), ma anche da Christine Boisson, Eric Savin, Gérald Laroche, Serge Hazanavicius (Il y a longtemps que je t'aime [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Elogie Navarre, Jean-Marie Winling e Denis Podalydès.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Adattamento di Alexandre Charlot e Franck Magnier (autori di Bienvenue chez les Ch'tis [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) del romanzo poliziesco Nos fantastiques années fric di Dominique Manotti, Une affaire d'Etat racconta la storia di una giovane poliziotta (Rachida Brakni) che si ritrova coinvolta in un affare di Stato. Corruzione politica, retroscena del potere e guerra tra poliziotti sullo sfondo del traffico internazionale di armi sono gli ingredienti di questo film, che non fa sconti a nessuno. "Cerco di raggiungere il cuore nero delle persone": così Dominique Manotti spiega il suo stile, ammettendo l'influenza di James Ellroy.

Prodotto da Eric Névé, Alexandra Swenden e Adrien Maigne per Les Chauve-Souris, Une affaire d'Etat beneficia di un budget di circa 5,2 M€, che include una coproduzione di Studio 37, 400 000 euro di sostegno della regione Ile-de-France e i pre-acquisti di Canal + e Ciné Cinéma. Le riprese si svolgeranno per sette settimane a Parigi. Mars Distribution si occuperà dell'uscita in Francia (nel secondo semestre 2009) e Kinology guiderà le vendite internazionali.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.