email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

ESERCENTI Europa

La conferenza annuale di Europa Cinemas a Parigi

di 

La conferenza annuale di Europa Cinemas a Parigi

Motore della circolazione dei film europei di qualità nel vecchio Continente, il circuito di sale Europa Cinemas, diretto da Claude-Eric Poiroux e presieduto da Claude Miller, dà il via oggi a Parigi alla sua 13ma conferenza annuale, che riunirà fino a domenica alcune centinaia di esercenti, distributori e professionisti.

Come preludio al dibattito, verranno proiettati dieci film europei in anteprima: Good Luck! dell'ungherese Robert Lakatos (Label Europa Cinemas a Karlovy Vary), Picnic del romeno Adrian Sitaru (esce in Francia il 4 febbraio 2009), Bullet in The Head [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
dello spagnolo Jaime Rosales, Involuntary [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Erik Hemmendorff
intervista: Ruben Östlund
scheda film
]
dello svedese Ruben Östlund, Louise Michel [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Benoît Delépine e Gustave…
intervista: Benoît Jaubert
scheda film
]
del duo francese Gustave de Kerven - Benoît Delepine (esce il 24 dicembre), la coproduzione italo-britannica Machan [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Uberto Pasolini (Label Europa Cinemas ai Venice Days), Une saison sans pop corn del francese Gaël Mocaer, Jerichow [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Christian Petzold
scheda film
]
del tedesco Christian Petzold, Revanche [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Götz Spielmann
scheda film
]
dell'austriaco Götz Spielmann (Label Europa Cinemas al Panorama della Berlinale) e Pranzo di Ferragosto [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell'italiano Gianni di Gregorio (esce a marzo 2009). Da notare anche l'anteprima venerdì sera di Slumdog Millionaire [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Danny Boyle
scheda film
]
del britannico Danny Boyle (esce il 7 gennaio) e un programma di trailer sabato.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La conferenza annuale di Europa Cinemas sarà ufficialmente aperta domani mattina all'Hôtel Méridien Montparnasse da Christine Albanel (ministro della Cultura francese), da Véronique Cayla (direttrice generale del Centre National de la Cinématographie (CNC)) e il suo omologo tedesco Peter Dinges (FFA), e da Christophe Forax (rappresentante del commissario europeo Viviane Reding). La manifestazione assegnerà i suoi premi 2008 ai migliori esercenti europei: all'Arthouse Kinos di Zurigo (Svizzera) per la Migliore programmazione, ai dublinesi di Light House Cinema e al circuito irlandese Access Cinema nella categoria Migliori imprese, e al Kino Centrál di Hradec Králové (Repubblica Ceca) per la Migliore programmazione per il pubblico giovane.

La conferenza ospiterà anche diversi workshop tenuti da stimati professionisti: "Quali politiche pubbliche, locali e regionali, per le sale cinematografiche?", "Per una solidarietà distributori-esercenti nella transizione verso il digitale" (con i francesi di Haut et Court, i belgi di Cinéart, gli ungheresi di Proton, i norvegesi di Film&Kino, il presidente dell'Associazione Francese dei Cinema d'Essai, il direttore del gruppo britannico Cinema Exhibitors' Association, e i responsabili di Arts Alliance, Ymagis e XDC) e "Quale posto per il cinema europeo nell'era dei media interattivi?" (con gli italiani di Lucky Red, i francesi di Universciné, i tedeschi di Pandora e il Netherlands Film Fund). Previsti, infine, bilancio e prospettive 2009 di Europa Cinemas.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy