email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Svezia

Guldbagge, festa per Troell e Alfredson

di 

Guldbagge, festa per Troell e Alfredson

La cerimonia di assegnazione dei Guldbagge (riconoscimenti nazionali del cinema svedese), che si è tenuta a Stoccolma, ha visto il trionfo di Jan Troell, che ha portato a casa ben cinque premi con Everlasting Moments [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(fra i quali quello al Miglior Film) e di Tomas Alfredson con Lasciami entrare [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: John Nordling
intervista: Tomas Alfredson
scheda film
]
, vincitore in altrettante categorie.

Jan Troell non è riuscito a conquistare il Golden Globe al Miglior Film in Lingua Straniera, ma ha ottenuto un enorme successo in patria, dove ha vinto in quasi tutte le sezioni nelle quali il film era stato nominato. Le tre eccezioni alla regola sono state le categorie Miglior Fotografia, Miglior Sceneggiatura e Miglior Attrice non Protagonista, dominate da Lasciami entrare. Il film d'autore sul vampirismo è il maggiore hit internazionale 2008 per il cinema svedese, venduto in oltre 50 paesi da Bavaria International Film Sales.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Un altro favorito del circuito festivaliero internazionale, Involuntary [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Erik Hemmendorff
intervista: Ruben Östlund
scheda film
]
di Ruben Östlund, candidato cinque volte ed eletto Miglior Film dai critici svedesi, è stato quasi ignorati dalla giuria dei Guldbagge, come un altro dei grandi nomi dei botteghini locali, Patrick Age 1.5. Il Guldbagge al Miglior Film in Lingua Straniera è andato a Lussuria di Ang Lee.

Elenco completo dei vincitori dei Guldbagge 2008:

Miglior Film
Everlasting Moments prodotto da Thomas Stenderup (Final Cut)

Miglior Regista
Tomas Alfredson,Lasciami entrare

Miglior Attrice
Maria Heiskanen, per il suo ruolo di Maria Larsson in Everlasting Moments

Miglior Attore
Mikael Persbrandt, per il suo ruolo di Sigfrid Larsson in Everlasting Moments

Miglior Attrice non Protagonista
Maria Lundqvist (Heaven's Heart)

Miglior Attore non Protagonista
Jesper Christensen, (Everlasting Moments)

Miglior Sceneggiatura
John Ajvide Lindqvist, (Lasciami entrare)

Miglior Fotografia (che comprende il Premio George Eastman da 50.000 corone svedesi)
Hoyte van Hoytema (Lasciami entrare)

Miglior Film in Lingua Straniera
Lussuria di Ang Lee

Miglior Cortometraggio
Lies di Jonas Odell

Miglior Documentario
Maggie in Wonderland di Mark Hammarberg, Ester Martin Bergsmark, Beatrice Maggie Andersson

Miglior Compositore
Matti Bye (Everlasting Moments)

Miglior Production designer
Eva Norén (Lasciami entrare)

Miglior Suono
Per Sundström, Jonas Jansson e Patrik Strömdahl (Lasciami entrare)

Premio alla Carriera
Harriet Andersson (attrice)

Gullspira Award 2008 (al contributo straordinario nel cinema per ragazzi)
Georg Riedel 'Per le sue musiche che hanno reso l'esperienza cinematografica più profonda, con un posto speciale nell'anima della Svezia'

Premio del Pubblico
Arn — the Kingdom at World's End di Peter Flinth

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy