email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

USCITE Francia

La journée de la jupe: Adjani prende la sua classe in ostaggio

di 

La journée de la jupe: Adjani prende la sua classe in ostaggio

Svelato al Panorama della Berlinale e sostenuto da gran parte della critica francese, La journée de la jupe [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jean-Paul Lilienfeld è lanciato oggi in 53 copie da Rezo Films, che lo ha venduto anche per una dozzina di territori. Grazie alla notorietà della sua interprete principale, Isabelle Adjani, e al trattamento riuscito di un tema d'attualità (l'insegnamento nelle scuole difficili della banlieue), questa produzione, originariamente destinata alla televisione, sbarca anche sul grande schermo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Una professoressa tenta invano di farsi rispettare, una pistola cade dallo zaino di uno studente e tutto precipita: l'insegnante prende la sua classe in ostaggio e regola i suoi conti, mentre la polizia circonda la scuola. Una sceneggiatura che è piaciuta a Isabelle Adjani, assente dal cinema dal 2003: "Al di là del personaggio di questa professoressa con la pistola", spiega, "ho apprezzato che il film non tentasse di fare la morale sociale o civica, né tantomeno dare lezioni o offrire soluzioni, ma semplicemente mettere lo spettatore dinanzi a una dura verità". Prodotto da Mascaret Films, La journée de la jupe, che ha beneficiato di coproduzioni di Arte France, di Fontana e della RTBF, ha realizzato venerdì scorso i migliori ascolti 2009 di Arte.

Per quanto riguarda il cinema francese, questo mercoledì escono anche Un chat, un chat di Sophie Fillières (articolo - Les Films du Losange), la commedia La Première étoile [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Lucien Jean-Baptiste (Mars Distribution), Nos désirs font désordre di Stéphane Arnoux (distribuzione Les Films à Fleur de Peau) e il documentario Expérience africaine di Laurent Chevallier (distribuzione Hévadis Films). E tra le coproduzioni spiccano Inland [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Tariq Teguia (in competizione a Venezia - Contre-Allée Distribution) e I'm from Titov Veles [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Teona Strugar Mitevska
scheda film
]
di Teona Strugar Mitevska, apprezzato l'anno scorso a Berlino e distribuito da Silkroad.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy