email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Belgio

Brividi di primavera al BIFFF

di 

Brividi di primavera al BIFFF

Tremate gente: il 27mo Festival Internazionale del Cinema Fantastico di Bruxelles aprirà le sue porte il 9 aprile, per due settimane di paura, fiumi di sangue, bambini malefici e cadaveri vari. Se l'horror asiatico è ben rappresentato, le produzioni europee non sono da meno, in particolare grazie ai film scandinavi e spagnoli (ricordiamo il successo di Rec [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jaume Balagueró, Paco Plaza
intervista: Julio Fernández
scheda film
]
l'anno scorso).

In cima al cartellone ci sono quest'anno due film iberici diametralmente opposti. Sexykiller di Miguel Marti promette di ridare un senso all'espressione "fashion victim", inventando un'assassina a metà tra Hannibal Lecter e Paris Hilton. Dal canto suo, Elio Quiroga rivisita il tema classico della casa casa infestata dagli spiriti (qui è una residenza per giovani cattoliche) in The Beckoning (prodotto da Eqlipse Productions).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Più a Nord, l'omaggio a Bram Stocker è servito in Lasciami entrare [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: John Nordling
intervista: Tomas Alfredson
scheda film
]
di Tomas Alfredson, rilettura svedese del mito del vampiro premiata a New York, Neufchâtel e Stiltges, e il cui remake americano è già in cantiere. Altro successo, proveniente dalla Norvegia, è Cold Prey 2 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mats Stenberg, "slasher movie" che ha sbancato il botteghino 2006. Questo sequel, che ha già conquistato il pubblico norvegese nel 2008, non ha gli stessi protagonisti del primo (dove morivano tutti), ad eccezione dell'attrice principale, Ingrid Borso Berdal, vincitrice di un Amanda (premio del cinema norvegese) per il primo film.

Sexykiller e Morse concorreranno nella competizione internazionale, mentre The Beckoning e Cold Prey 2 saranno in lizza per il Méliès d’argento del miglior film europeo. In tutto, 18 produzioni e coproduzioni europee parteciperanno alle diverse competizioni di lungometraggi. L'unica coproduzione belga, Les Dents de la Nuit di Stephen Capiero e Vincent Lobelle, sarà presentata fuori concorso. I vincitori saranno annunciati il 21 aprile.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy