email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Italia

A Lecce vincono Kino Lika e For a Moment, Freedom

di 

A Lecce vincono Kino Lika e For a Moment, Freedom

Dopo aver ottenuto numerosi riconoscimenti in alcuni festival europei e un'ottima performance al box office croato Kino Lika [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Dalibor Matanic ha ricevuto il Premio Ulivo d'Oro per il Miglior Film al Festival del Cinema Europeo di Lecce che si è concluso ieri.

Per la giuria internazionale il film, coprodotto da Croazia e Bosnia-Erzegovina e basato sull'acclamatissimo libro omonimo di Damir Karakas, è riuscito "a raccontare con efficacia una storia di solitudine e di disperazione di una piccola comunità di un villaggio di montagna".

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Il Premio speciale della Giuria è andato a For a Moment, Freedom [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Arash T. Riahi (Austria), che ha commosso la platea del festival raccontando l'odissea di rifugiati iraniani e curdi in fuga dai loro paesi verso l'Europa. La Miglior Fotografia è stata giudicata quella di Tranquility dell'ungherese Róbert Alföldi (il direttore della fotografia è Tamas Babos).

Il premio per Migliore Sceneggiatura è stata assegnato a La belle personne [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del francese Christophe Honorè. La giuria FIPRESCI ha scelto Mukha del regista russo Vladimir Kott mentre il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani ha attribuito il Premio al miglior attore europeo a Alba Rohrwacher per In carne ed ossa [+leggi anche:
trailer
intervista: Christian Angeli
scheda film
]
(In the Flesh) di Christian Angeli (Italia).

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy