email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FREQUENTAZIONE Francia

Il boomerang Giù al Nord fa crollare le entrate 2009

di 

Il boomerang Giù al Nord fa crollare le entrate 2009

Con 51,98 milioni di entrate nel primo trimestre 2009, la frequentazione delle sale francesi registra un notevole calo del 15,2 % rispetto allo stesso periodo del 2008, stando alle stime pubblicate dal Centre National de la Cinématographie (CNC). Il mese di marzo, in particolare, ha segnato un crollo del 34,1 % con 18,1 milioni di spettatori contro i 27,46 milioni dell'anno scorso.

Ma questi dati sono da relativizzare poiché marzo 2008 aveva battuto ogni record di frequentazione mensile grazie all'eccezionale risultato di Giù al Nord [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. In realtà, quello del 2009 è il secondo miglior risultato del mese di marzo degli ultimi 25 anni in Francia e il totale del primo trimestre è agli stessi livelli degli ultimi dieci anni (in media 50,9 milioni di entrate, escluso il 2008).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Anche la quota di mercato dei film francesi risente del confronto con l'anno scorso: 39,5 % del primo trimestre 2009 contro il 62,5 % dei primi tre mesi 2008. I film americani si attestano al 46,1 % (30,9 % nel primo trimestre dell’anno scorso) e i lungometraggi del resto del mondo crescono nettamente dal 6,6 % al 14,4 %.

Quanto al box-office, LOL [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Lisa Azuelos si è imposto come il film europeo del primo trimestre a 3,5 milioni di entrate, mentre Coco [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Gad Elmaleh si attesta a 2,6 milioni di spettatori in tre settimane e The Millionaire [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Danny Boyle
scheda film
]
dell'inglese Dany Boyle a 2,3 milioni. Seguono De l’autre côté du lit [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Pascale Pouzadoux (1,8 milioni di entrate) e Le code a changé [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Danielle Thompson (1,6 milioni).

Da segnalare gli 880 000 spettatori in quattro settimane di Welcome [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: Philippe Lioret
scheda film
]
di Philippe Lioret e i 780 000 in 27 settimane di Séraphine [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Martin Provost, senza dimenticare il buon risultato di Pranzo di ferragosto [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Gianni Di Gregorio (135 000 entrate in quattro settimane).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy