email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

This Is Not a Burial, It's a Resurrection

Trailer [ov st en]

di Lemohang Jeremiah Mosese

mp4 (1920x1080) 2:06

Copia ed incolla il codice nel tuo html per inserire il video, e non dimenticare di citare Cineuropa:

Nel Lesotho privo di affaccio sul mare, in un piccolo villaggio situato tra le montagne, una vedova ottantenne attende il ritorno del suo unico familiare vivente: suo figlio, un operaio immigrato che lavora in una miniera di carbone sudafricana. È Natale ed è atteso a casa. Alcuni funerei messaggeri le danno la notizia che il figlio è morto in un incidente in miniera. Sconvolta dall’improvvisa notizia di questa prematura scomparsa, Mantoa si sforza di trovare un senso alla propria esistenza. Un muro invisibile di smarrimento s’innalza e si frappone tra Mantoa e il mondo esterno. Dio, il villaggio e anche la realtà sembrano sempre più distanti. Consumata dal dolore, il suo desiderio di morire e ricongiungersi con la sua famiglia cresce costantemente. Vuole essere sepolta nel cimitero locale, insieme ai suoi cari. Mantoa sbriga in fretta i suoi affari e sistema le cose per la propria sepoltura. I suoi piani vengono interrotti quando apprende che il villaggio verrà mobilitato a forza e ricollocato a causa della costruzione di un bacino idrico. L’area verrà inondata e il cimitero profanato. La risolutezza di Mantoa è incrollabile e innesca nella comunità uno spirito collettivo di sfida. Nei drammatici momenti conclusivi della sua vita, la leggenda di Mantoa viene forgiata e resa eterna.

Leggi anche

Privacy Policy