Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Dossier: Distribuzione ed esercenti

Un film indipendente opta per BitTorrent prima dell'uscita nelle sale

- Negli ultimi anni, alcuni registi di film o di serie tv hanno provato a sfuggire alle limitazioni imposte dall'industria dell'intrattenimento. Concentrandosi sulla diffusione peer-to-peer e la produzione comunitaria (crowdfunding), i registi hanno scelto un altro modo per creare un'opera e presentarla al pubblico. Ecco perché il lungometraggio The Tunnel e la famosa serie televisiva Pioneer One hanno visto la luce.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ora, bisognerà citare anche A Lonely Place for Dying. La prima parte del film (28 minuti) è disponibile gratuitamente su VODO, una piattaforma di distribuzione di contenuti adattata all'era del peer-to-peer. Gli utenti di internet che vedranno il film dovranno indicare se hanno gradito e se sono disposti a fare una donazione per finanziare l'intero film. Se sarà il caso, allora il film uscirà l'anno seguente nei cinema.

In questo modo, i responsabili del progetto evitano di rimettersi nelle mani degli studi cinematografici per la distribuzione del film. E così facendo, mantengono i diritti sul film per assicurarsi l'uscita nelle sale. "Non è esagerato dire che A Lonely Place for Dying è una tappa decisiva per VODO e per i contenuti originali distribuiti via BitTorrent" ha affermato Justin Engene Evans, regista del film.

Come sottolinea Torrentfreak, A Lonely Place for Dying appare come il progetto più ambizioso del suo genere. Il motivo è ovvio: questa è la prima volta che una celebrità di Hollywood come James Cromwell si lancia in una simile avventura. Sue le interpretazioni in Larry Flint, I Robot, LA confidential, Il Miglio Verde..., con all'attivo una nomination agli Oscar, tre agli Emmy Awards e quattro agli Screen Actors Guild Awards.

La piattaforma VODO è supportata da molti servizi e siti web specializzati nei collegamenti peer-to-peer. Citiamo, a proposito, The Pirate Bay, IsoHunt, Mininova, Miro, EZTV, Torrentz, FrostWire, BitLet o ancora Vuze. "Speriamo che la community ci aiuti a dimostrare che può funzionare" ha espresso Justin Engene Evans, regista del progetto.

Fonte: Numérama.com

Traduttore: Antonella Mastropieri

 

in questo dossier

Newsletter

Film Business Course
WBImages Locarno

Follow us on

facebook twitter rss