Thelma (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Rapporto industria: Green Film Shooting

La metropolitana è quattro volte più veloce

di 

La metropolitana è quattro volte più veloce

- Meno voli, no ai bicchieri di carta, energia pulita, auto di gruppo e luci a LED. Il regista Lars Jessen vuole che tutti quelli della sua produzione siano più eco-friendly possibile. Durante le riprese della commedia per famiglie della ZDF Bloß kein Stress per Ziegler Film Köln, una location manager eco-consapevole lo ha aiutato a soddisfare i criteri per ottenere la Green Shooting Card rilasciata da Film Förderung Hamburg Schleswig-Holstein.

"Prima di tutto, cast e personale dovevano essere più consapevoli e questo richiedeva da parte nostra tatto e buone capacità comunicative", dice Jessen. Il set della sua commedia (due famiglie di periferia che vivono porta a porta) è una bifamiliare a Glinde, un paese nello Schleswig-Holstein, nella zona più a est di Amburgo. Si organizzavano auto di gruppo e i membri del team venivano esortati a utilizzare i mezzi pubblici per organizzare efficientemente il trasporto da e verso la location. Ciò nonostante, molti membri del team, invece dei mezzi pubblici o delle auto di gruppo, preferivano usare la propria auto perché si sentivano più liberi. Ma in favore dell’alternativa eco-friendly c’era un singolare pretesto: nell’ora di punta, il treno è quattro volte più veloce dell’auto e vicino al set si trova una stazione ferroviaria. “Naturalmente comprendo il punto di vista degli attori e so quanto s’impegnano sul set”, dice il regista, “quindi non li obbligherò a prendere un treno sovraffollato”.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Un altro punto sull’agenda ecologica era il divieto dell’uso dei bicchieri di carta. Sul set si ottemperava alla raccolta differenziata. I produttori avevano una linea elettrica a parte installata sul set per l’uso di energia pulita. Piccoli ambienti erano illuminati da luci a LED a efficienza energetica. “Però una piccola produzione non può permettersi di noleggiare grandi luci a LED o veicoli elettrici”, spiega Jessen. Gli alti costi sostenuti non sarebbero stati compensati dall’energia risparmiata perché gli investimenti delle compagnie di noleggio sono incorporati nelle tariffe su larga scala. Tuttavia, aumentando il volume degli ordini si potrebbero diminuire i prezzi. “Se le stazioni (televisive) in Germania, negoziando con le società di produzione, fornissero un incentivo per l’attrezzatura e il noleggio delle auto per investire in nuove tecnologie, allora il costo di queste tecnologie verrebbe presto ammortizzato”.

Jessen, per scoraggiare gli attori a volare, raccomanda di passare alle tariffe settimanali. Le tariffe giornaliere più usate in Germania spingono gli attori a viaggiare tra le location per fare più riprese possibili al giorno. Assieme alla suo eco-consapevole location manager, Kathrin Schultz, Jessen ha convinto gli addetti alle luci a non montarle più due ore prima delle riprese effettive. Purtroppo, non tutti gli obiettivi ecologici sono stati raggiunti: "Non sono riuscito a convincere il catering a inserire una giornata senza carne".

Foto: Il regista Lars Jessen 

Newsletter

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01

Follow us on

facebook twitter rss