Thelma (2017)
Nico, 1988 (2017)
The Charmer (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Rapporto industria: Focus: America del Nord

L'industria del cinema applaude un'iniziativa di Nouveau-Brunswick

di 

- Il governo concederà fondi che copriranno il 25-30% delle spese concesse ai progetti di film realizzati nella provincia. La metà dei finanziamenti potrà anche essere anticipata fin dall’inizio di un progetto creativo.

Otto mesi fa, l’abolizione del credito d’imposta alla manodopera dell’industria cinematografica e della televisione aveva provocato forti proteste nel mondo artistico.

«Abbiamo una miglior posizione rispetto a prima, nonostante la crisi continui ad affondarci. Di certo, da otto mesi siamo in stato di allerta. Abbiamo lavorato, io ho il senso del dovere. Penso che siamo arrivati a un punto in cui ciò che si annuncia oggi e il lavoro che si realizza, in qualche modo faranno sì che non ci saranno più storie come queste» afferma Cécile Chevrier, portavoce della Coalizione per l’industria mediatica di Nouveau-Brunswick.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

«È una splendida notizia per l’industria. Abbiamo un programma che ci dà supporto. Abbiamo un comitato che ascolta le nostre domande al fine di gestire tutti problemi che potranno verificarsi», fa notare René Savoie, produttore.

Il fatto che i fondi possano essere concessi fin dall’approvazione di un progetto rende particolarmente felici i partecipanti.

«Ciò che trovo particolarmente interessante è che una parte dei fondi verrà anticipata alla data d’inizio del progetto. E questo risolve una difficoltà che abbiamo incontrato spesso, tanto che i produttori si trovavano a chiedere prestiti», sottolinea Rodolphe Caron, documentarista.

«Questo aiuta molto la mia parte di lavoro. Ci permette di montare i palchi con un certo anticipo, e ingaggiare il personale più rapidamente», aggiunge Chris LeBlanc, regista.

I membri del comitato consultivo che sottomettono proposte al governo si sono ispirati ai programmi già in vigore in Nuova Scozia e a Manitoba. L’importanza dell’industria cinematografica e della televisione in queste province è comparabile con quella in Nouveau-Brunswick.

La provincia finanzierà i progetti televisivi e cinematografici attraverso la Società per lo sviluppo regionale. Le nuove misure di supporto entrano in vigore immediatamente.

Newsletter

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01

Follow us on

facebook twitter rss