Il mio Godard (2017)
The Square (2017)
Loving Vincent (2016)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Rapporto industria: Copyright e aspetti legali del settore audiovisivo

Il governo contro la pirateria online

di 

Il governo contro la pirateria online

- Il governo britannico ha intrapreso i primi passi concreti per limitare la pirateria online, come si apprende dall'ambizioso Rapporto Digital Britain, realizzato congiuntamente da Dipartimento per la Cultura, Media e Sport e Dipartimento per gli Affari, le Imprese e le Riforme.

Secondo quanto descritto nel documento, la normativa dovrà obbligare i provider di internet ad avvisare i propri utenti che scaricano illegalmente contenuti cinematografici dell'infrazione commessa, e dei provvedimenti previsti dalla legge in questi casi. I detentori dei diritti potranno così prendere direttamente provvedimenti legali.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il Direttore generale dello UK Film Council, John Woodward, ha dichiarato: "L'industria cinematografica perde già milioni di sterline a causa dei furti online, e l'annuncio di oggi mostra, per la prima volta, una vera determinazione nel risolvere seriamente questo problema. Il fatto che la pirateria sia al primo posto nell'agenda viene accolto con enorme piacere dall'industria, e abbiamo ora bisogno di lavorare col Governo nel modo migliore".

"Digital Britain offrirà moltissime opportunità commerciali e di lavoro alla gente coinvolta nell'industria cinematografica e nella produzione di contenuti, ma se non fermiamo il download illegale i vantaggi per chi possiede i diritti, per gli artisti e anche per il pubblico verranno persi", ha aggiunto.

"L'industria cinematografica ha lavorato molto per contrastare questo fenomeno, ad esempio attraverso il supporto al nuovo motore di ricerca FindAnyFilm.com, che consente agli utenti di trovare film disponibili legalmente e scaricarli in piena legittimità", ha concluso.

L'industria cinematografica britannica stima che la perdita annuali a causa di furti al copyright sia di 486 milioni di sterline, e che nel 2007 una persona su tre sia stata coinvolta in qualche modo in attività di pirateria.

(Tradotto dall'inglese)

Newsletter

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01

Follow us on

facebook twitter rss