Scegli la lingua en | es | fr | it

Recensione: I am from Titov Veles

email print share on facebook share on twitter share on google+

Qui e altrove

di 

- Un lungometraggio intimista e onirico scoperto a Berlino e frutto di una coproduzione tra Macedonia, Francia, Belgio e Slovenia

Recensione: I am from Titov Veles

A Veles, cittadina semi-rurale della Macedonia, la vita si svolge intorno all'unica fabbrica, che avvelena e uccide i suoi cittadini. Tre sorelle sperano ogni giorno di lasciare il paese, per cercare una vita diversa.

Con grande emozione, la regista Teona Strugar Mitevska ha ringraziato il pubblico in sala per il lungo applauso che ha accolto il suo I am from Titov Veles [+leggi anche:
trailer
film focus
intervista: Teona Strugar Mitevska
scheda film
]
, presentato l’anno scorso al Festival di Berlino nella sezione Panorama.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"Sono molto felice, perché ho impiegato tre anni per girare questo film, ed è la prima volta che una pellicola macedone partecipa alla Berlinale", ha dichiarato.

Il film narra la storia della sensibile Afrodita (Labina Mitevska), che ha smesso di parlare dopo che la madre se n'è andata ed il padre è morto, e che dedica tutto il suo tempo alle sorelle: Slavica (Ana Kostovska), dipendente dal metadone da molti anni, e Sapho (Nikolina Kujaca), che passa di uomo in uomo in attesa di ottenere il visto e andare via.

Quando Slavica decide di sposare un uomo molto ricco, e Sapho riceve il documento che le offre un nuovo futuro, Afrodita rimane da sola.

Per I am from Titov Veles, Teona Strugar Mitevska, diplomata in cinema alla Tisch School of Arts della New York University, dice di essersi ispirata al cinema russo e italiano: "Uno dei miei autori preferiti è Antonioni", aggiunge.

La pellicola, intimista ed estremamente onirica, è stata realizzata grazie alla partecipazione di ben quattro paesi europei, come sottolinea ancora Mitevska: "Nel film ci sono molte sequenze di sogno, ma io faccio sogni veri, e molto intensi. Sono felice, perché un sogno che si è realizzato è quello di poter essere qui con un gruppo di quattro diverse nazionalità, insieme a me per festeggiare questo progetto".

I am from Titov Veles è infatti una co-produzione fra la macedone Sistes & Brothers Mitevski (di proprietà della sorella della filmmaker, l'attrice Labina, protagonista del film e nota per Prima della pioggia di Milcho Manchevski, Leone d'Oro a Venezia nel 1994), la francese Silkroad Production , le belghe Climax Films e d'Entre Chien et Loup e la slovena Vertigo Film. ll film ha beneficiato inoltre del sostegno di Eurimages, del Programma MEDIA, del Fonds Sud Cinéma, del Centre National de la Cinématographie (CNC) e della Communauté Française de Belgique. Le vendite internazionali sono affidate a Insomnia.

photogallery

titolo internazionale: I Am from Titov Veles
titolo originale: Jas sum od Titov Veles
paese: Macedonia, Sierra Leone, Francia, Belgio
rivenditore estero: Insomnia World Sales
anno: 2007
regia: Teona Strugar Mitevska
sceneggiatura: Teona Strugar Mitevska
cast: Labina Mitevska, Ana Kostavska, Nikolina Kujaca, Petar Musevski, Dzevded Jashari

premi/partecipazioni principali

Berlinale 2008 Panorama
cinando

Follow us on

facebook twitter rss

ArteKino

Newsletter

Unwanted_Square_Cineuropa_01