Dopo l'amore (2016)
Belle Dormant (2016)
Miséricorde (2016)
La comune (2016)
Lady Macbeth (2016)
Grave (2016)
The Fixer (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

"Il documentario e il film autobiografico abbondano tra le opere prime"

email print share on facebook share on twitter share on google+

Xavier García Puerto • Direttore del REC Festival Internacional de Cinema de Tarragona

di 

- Abbiamo parlato con Xavier García Puerto, direttore del REC Festival Internacional de Cinema de Tarragona, evento aperto al lancio e alla scoperta di nuove proposte e talenti

Xavier García Puerto  • Direttore del REC Festival Internacional de Cinema de Tarragona
© Rafael López-Monné (Tarragona Turisme)

Abbiamo parlato con Xavier García Puerto, direttore del REC Festival Internacional de Cinema de Tarragona, che ci illustra i dettagli delle attività di un evento aperto alla collaborazione, al lancio e alla scoperta di nuove proposte e talenti cinematografici. L'evento catalano ha organizzato, per il secondo anno, "Primer test", un incontro al quale partecipano i progetti in fase avanzata di realizzazione che necessitano della consulenza di esperti.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Cineuropa: Oltre alla sua programmazione, quali iniziative di settore organizza REC?
Xavier García Puerto: Una prima, più pedagogica, didattica e informativa, aperta al pubblico, in cui gli invitati esperti spiegano la loro visione del settore; inoltre, lo scorso anno abbiamo iniziato "Primer test", un work in progress in cui vengono mostrati progetti che già si trovano nella fase finale di post-produzione e alcuni anche in sviluppo - che hanno già un teaser o una sequenza a disposizione: un piccolo gruppo di esperti chiacchiera con il regista o il produttore e li aiuta a prendere le decisioni giuste in un momento importante. E in terzo luogo, i responsabili dei progetti che non rientrano nella sezione precedente possono partecipare a un incontro individuale di circa 20 minuti con gli stessi esperti.

Cosa ne pensa delle nuove tendenze? Ha trovato qualcosa di notevole?
Abbiamo constatato che arrivano professionisti non solo dalla Catalogna, ma da tutta la Spagna: è un modo diretto per chi fa parte del circuito cinematografico di spiegare come funzionano le piattaforme del settore audiovisivo che non si conoscono ancora bene: non è molto comune che un agente di vendite spieghi nel dettaglio quale sia il suo ruolo e ne discuta con un programmatore, esponendo le proprie opinioni e talvolta confrontandosi con l'altro nei rispettivi approcci. "Primer test" è dedicato agli autori alle prese con il debutto: abbiamo notato che la produzione rimane per la maggior parte di documentari, e la produzione pseudo-autobiografica è in aumento: le opere di finzione sono spesso basate su esperienze personali, che vengono poi trasformate e traslate nella finzione.

Quanti progetti avete selezionato quest'anno per "Primer test"?
Ne sono stati presentati circa quaranta e ne abbiamo scelti sette: tre sono in fase finale di post-produzione e quattro in una fase più iniziale. Degno di nota uno di finzione che cerca una co-produzione con la Germania, poiché girato a Berlino, opera prima della protagonista di Las amigas de Ágata. Poi c'è la produzione catalana El festival de la mentira, girato in Brasile, e un altro documentario su un critico cinematografico prossimo alla cecità, ma che continua a partecipare ai festival, intitolato En busca de Óscar. La nostra nicchia è molto aperta, dallo sperimentale al multimediale. Vengono selezionati in base alla qualità e al sostegno che possiamo dare loro, se valido e sfruttabile.

Al termine di un festival, iniziano i preparativi per la prossima edizione, cosa deve fare un regista per partecipare a REC 2016?
È un invito ai registi principianti che non sanno cosa fare con il proprio film finito: qui ricevono consigli su come entrare in questo ciclo vitale e vengono aiutati ad iniziare il circuito nel migliore dei modi. All'inizio della prossima estate apriremo le iscrizioni ai film spagnoli, naturalmente, anche co-prodotti.

(Tradotto dallo spagnolo)

Newsletter

courgette oscar shortlist

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250