The Nothing Factory (2017)
The Charmer (2017)
Mademoiselle Paradis (2017)
One Step Behind the Seraphim (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
The Square (2017)
On Body and Soul (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2002 Concorso

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il fascino glam del virtuale

di 

- Internet, animazioni 3D, manga, porno channel: Demonlover di Olivier Assayas passa in rassegna tutte le immagini della post-realtà

Il fascino glam del virtuale

Demonlover, ovvero il «glam movie» del momento sulla Croisette, è stato proiettato ieri sera alla stampa tra fischi e applausi. Nel cast di questo thriller tecnologico tre straordinarie e bellissime attrici come Connie Nielsen (Il gladiatore di Ridley Scott), Gina Gershon (The insider e Face off) e Chloë Sévigny (Boys don´t cry).
Il francese Olivier Assayas, regista e sceneggiatore del film, ha voluto indagare il mondo delle immagini e l´influenza che esse esercitano nella fantasia delle persone, soprattutto giovani. E Demonlover è esso stesso, sia per i contenuti che per la struttura, il prodotto delle contaminazioni visive. Il film passa in rassegna tutta la contemporaneità dei mezzi audiovisivi: dalle animazioni in 3D agli anime giapponesi, dai porno channel alla creazione di snuff site, siti di tortura a sfondo sessuale con i quali si può interagire. Un registro linguistico nuovo per l´ex critico dei Cahiers du cinema e autore di un libro-intervista a Ingmar Bergman, Conversazione con Bergman(Conversation avec Bergman).
«Demonlover per me segna l´esplorazione di nuovi territori - ha detto il regista - Ho voluto lavorare su una storia contemporanea, usando mezzi espressivi nuovi. Parlo dello sfruttamento economico del sesso, delle grandi multinazionali che trattano questo genere di prodotti. E il gioco, quando si tratta di denaro e potere economico, diviene alquanto brutale. Ecco perché il personaggio intepretato da Connie Nielsen è senza scrupoli, freddo e competitivo».
Girato interamente in Francia, Demonlover è ambientato in Giappone, a Tokio, patria dell´animazione in rete che ha ormai invaso la fantasia visiva contemporanea.

San Sebastian Report
Jihlava
Focal Production Value
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss