Rester vertical (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Belle Dormant (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

Hubert Toint si lancia in un affresco epico e romanzesco nel Cile degli anni '20

di 

- Il produttore ritrova Marie Gillain e si lancia nell'avventura del lungometraggio con Mirage d’amour avec fanfare, su sceneggiatura di Bernard Giraudeau

Hubert Toint si lancia in un affresco epico e romanzesco nel Cile degli anni '20

Hubert Toint ha battuto la settimana scorsa il primo ciak del suo primo lungometraggio, a Humberstone, nel deserto cileno di Atacama, un sito storico eccezionale inserito dall'Unesco nella lista del patrimonio mondiale in pericolo. Antica città mineraria fiorente (vi si estraeva soprattutto il salnitro), il luogo è in stato di abbandono dagli anni '60 ed è diventato poco a poco una città fantasma, battuta da turisti in cerca di esotico. E' in questo posto atipico, ricco di storia, che si gira Mirage d’amour avec fanfare [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Hubert Toint
scheda film
]
, un affresco storico ma soprattutto una storia d'amore che si svolge negli anni '20, sullo sfondo della lotta sindacale e della repressione sanguinosa.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Adattato da un romanzo di Hernan Rivera Letelier, il regista descrive il film come un western epico e romanzesco. E' la storia d'amore tra due giovani musicisti, un pianista e un trombettista, contrastata dal padre della donna, barbiere anarchico che ha palesemente altri piani. La ragazza è interpretata da Marie Gillain (di cui Toint aveva prodotto uno dei primi film, Marie di Marian Handwerker), l'ardente innamorato da Eduardo Paxeco, un attore cileno, e il padre della ragazza da Jean-François Stévenin.

Hubert Toint raccoglie con questo film il testimone di un progetto incompiuto dell'attore Bernard Giraudeau, che doveva essere prodotto anche da Bernard Rapp. Toint, coinvolto a monte nella produzione del film, offre quindi al progetto la possibilità di sopravvivere alla scomparsa dei suoi ideatori, e realizza al contempo un suo sogno, avendo cominciato la sua carriera come regista, prima di fondare nel 1987 Saga Film.

Mirage d’amour avec fanfare è prodotto da Saga Film, in coproduzione con Polaris Film (Francia) e PS Production (Svizzera), e con il sostegno della Fédération Wallonie Bruxelles, della RTBF, di Wallimage e dell’Ufficio federale della Cultura svizzera. Le riprese termineranno il 25 maggio prossimo.

(Tradotto dal francese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250