En attendant les hirondelles (2017)
Western (2017)
Jupiter's Moon (2017)
El autor (2017)
Khibula (2017)
M (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Grecia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Xenia è nel limbo dei finanziamenti, annuncia il regista Panos H. Koutras

di 

- Il regista di A Woman’s Way chiede aiuto per il suo nuovo film, Xenia, in grave mancanza di finanziamenti

Xenia è nel limbo dei finanziamenti, annuncia il regista Panos H. Koutras
Panos H. Koutras dirige il cast di Xenia

“Siamo giunti al limite di sopportazione e resistenza, abbiamo esaurito tutte le vie possibili di comunicazione e consultazione con chi di dovere”, afferma Panos H. Koutras in una lettera aperta, firmata anche dal produttore Eleni Kossyfidou, che è stata mandata alla stampa e agli azionisti pubblici lunedì, per cercare di attirare l’attenzione sul loro film quasi finito, Xenia.

Coprodotto da Grecia, Francia e Belgio, il seguito di A Woman’s Way [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, che Koutra aveva presentato alla Berlinale, si era assicurato dei finanziamenti pubblici europei tramite MEDIA ed EURIMAGES, oltre ad aver ottenuto il supporto statale tramite il Greek Film Center e la televisione pubblica nazionale ERT SA.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Purtroppo, però, le riforme economiche del paese hanno portato alla decisione improvvisa del governo greco di smantellare la ERT SA da un giorno all’altro lo scorso giugno, congelando così i finanziamenti di Koutras, che sono finiti al ministero delle Finanze.

Il portavoce del governo, Giorgos Bramos, durante la conferenza “Riding the Greek Wave” organizzata dall’Hellenic Film Academy lo scorso settembre, ha assicurato che lo Stato porterà a termine gli obblighi finanziari presi dalla ERT, tranquillizzando così Roberto Olla che aveva espresso la sua preoccupazione affermando che “lo Stato fa orecchie da mercante […] il che porta gli investitori ha dettare condizioni imprevedibili e spesso sfavorevoli”.

“Sono in gioco i fondi di EURIMAGES, il flusso di denaro dell’ente bancario francese Cofiloisirs è stato bloccato, la post-produzione è a un punto morto, le scadenze per i festival si avvicinano e passano, gli impiegati stanno preparando cause contro la produzione”, conclude la lettera.

Xenia non è l’unica produzione ad aver subito questa sorte, destino comune ad altri quattro film. L’associazione dei registi e produttori greci ha organizzato una conferenza stampa sul tema martedì, intitolata “Creatori in pericolo”.

(Tradotto dall'inglese)

Roma_Lazio_FC
Bridging_the_dragon_Home
Les Arcs call
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss