Glory (2016)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Quello che so di lei (2017)
Una vita (2016)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Norvegia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Fondi del NFI a The Lion Woman

di 

- Il Norwegian Film Institute supporta l’adattamento di Vibeke Idsøe del romanzo di Erik Fosnes Hansen del 2006 e altre tre co-produzioni internazionali come Tordenskjold

Fondi del NFI a The Lion Woman
Vibeke Idsøe

La regista norvegese Vibeke Idsøe, che con Body Troopers (1996) ha vinto il Premio al Miglior Film Nordico a Goteborg e ricevuto il premio nazionale norvegese Amanda al Miglior Debutto, girerà The Lion Woman [+leggi anche:
trailer
intervista: Vibeke Idsøe
scheda film
]
, su una ragazzina nata nel 1912 coperta da una fine peluria bionda su tutto il corpo, viso compreso.

Adattamento del romanzo La donna leone dello scrittore norvegese Erik Fosnes Hansen (2006), il progetto da 6,3M€ sarà prodotto da John M Jacobsen e Marcus Brodersen per la Filmkameratene di Oslo, con partner svedesi, danesi, tedeschi e cechi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il Norwegian Film Institute ha erogato 1,5M€ al ritratto di Eva Arctander, che – nonostante il suo aspetto particolare – vuole vivere come gli altri bambini. Il film segue la sua storia tra il 1912 e il 1936, in Norvegia e successivamente in Europa, raccontando le difficoltà che incontra per essere accettata, e come cambia la sua vita.

Hansen, nato a New York da genitori norvegesi, ha scritto libri tradotti in 25 lingue. La donna leone, che gli ha fatto vincere il Norwegian Booksellers’ Prize, sarà adattato da Idsøe per la fotografia di Geir Hartly Andreassen.

Il Film Institute supporta anche il documentario di Inge Wegge e Edda Grjotheim Bjørnøya con 200.000€. Prodotto da Anders Graham per Turbin Film, il film racconta il viaggio di due fratelli sull’Isola di Bjørnøya, vicino a Spitzbergen, che vogliono fare surf dove nessun altro l’ha mai fatto.

Tre compagnie norvegesi sono state finanziate per la partecipazione in co-produzioni internazionali:

Hummel & Nimbus (Gudny Hummelvoll) ha ricevuto 360.000€ per Tordenskjold, epica storica su un eroe della marina danese/norvegese del XVIII secolo da 5,4M€ del produttore danese Lars Bredo Rahbek e Nimbus Film. Il norvegese Erlend Loe ha scritto il film per il regista danese Henrik Ruben Genz.

A Storm Films (Frederick Howard, Lars Hellebust), che collabora con il produttore svedese Anders Birkeland e GF Studios a Heaven on Earth - sequel indipendente del candidato all’Oscar As It Is in Heaven [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Kay Pollak (2004) - sono andati 240.000€. Pollak ha scritto il suo primo film da dieci anni insieme a Carin Pollak.

In ultimo, Neofilm (Aage Aaberge) ha ottenuto 300.000€ per Beyond Sleep dell‘olandese Boudewijn Koole, adattamento dal romanzo del 1966 dell’olandese Willem Frederik Herman. La storia della ricerca di due archeologi olandesi sugli effetti dell’impatto di un meteorite nella contea norvegese di Finnmark sarà prodotta da Hanneke Niens (KeyFilm).

(Tradotto dall'inglese)

Emilia Romagna_site IT
Odessa site
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss