Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

USCITE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Dalla Croisette alle sale

di 

- Con Adieu au langage e Caricaturistes, fantassins de la démocratie, sette titoli cannensi sono in cartellone

Dalla Croisette alle sale
Adieu au langage di Jean-Luc Godard

Approfittare della copertura mediatica cannense per lanciare i film selezionati sulla Croisette simultaneamente nelle sale (o poco dopo) è una strategia allettante per i distributori, anche se il rischio di critiche negative può rendere l'operazione relativamente controproducente, come è il caso di Grace di Monaco [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Olivier Dahan (230 000 entrate in 12 giorni - Gaumont in 533 copie).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Distribuito da Diaphana in 310 copie l'indomani della sua proiezione in concorso, Deux jours, une nuit [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Luc and Jean-Pierre Dardenne
scheda film
]
del duo belga Luc e Jean-Pierre Dardenne ha attirato 170 000 spettatori in cinque giorni, superando altri due lungometraggi che erano in corsa per la Palma d'Oro: The Homesman [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Tommy Lee Jones (130 000 entrate in otto giorni su 235 copie - EuropaCorp Distribution) e Maps to The Stars [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di David Cronenberg (77 000 spettatori in cinque giorni - distribuzione Le Pacte in 239 copie). Si segnalano inoltre le 52 000 entrate registrate nella prima settimana da La chambre bleue [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mathieu Amalric
scheda film
]
di Mathieu Amalric (Alfama Films in 171 copie), scoperto al Certain Regard.

Sbarcano oggi in cartellone il Premio della Giuria cannense Adieu au langage [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Jean-Luc Godard (leggi la recensione - Wild Bunch Distribution in 19 copie) e il documentario franco-belgo-italiano Caricaturistes, fantassins de la démocratie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Stéphanie Valloato, presentato sulla Croisette in proiezione speciale della selezione ufficiale (leggi la recensione - EuropaCorp Distribution).

Tra i titoli che cercheranno di contrastare questa ondata cannense si distinguono Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dello svedese Felix Herngren, successo al box-office del suo paese e presentato in proiezione speciale all'ultima Berlinale (distribuzione StudioCanal in 180 copie), Anni felici [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Daniele Luchetti
festival scope
scheda film
]
dell'italiano Daniele Luchetti (leggi la recensione e l'intervista al regista - Bellissima Films in 33 copie), il lungometraggio belgo-francese Je te survivrai di Sylvestre Sbille (Mars Distribution in cinque copie) e la coproduzione minoritaria francese The Amazing Cat Fish [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
della messicana Claudia Sainte-Luce (presentato a Locarno l'anno scorso - Pyramide in 57 copie). Senza dimenticare i due titoli francesi Amour sur place ou à emporter [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Amelle Chahbi (Gaumont in 276 copie) e La liste de mes envies [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Didier Le Pêcheur (distribuzione Pathé).

Tutti film che avranno l'arduo compito di distrarre il pubblico dalla commedia Qu'est-ce qu'on a fait au Bon Dieu? [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Philippe de Chauveron, che si attesta a 7,92 milioni di entrate in 40 giorni, con una tenuta incredibile (solo -6% nella sesta settimana per un numero di copie ancora enorme, 766, distribuite da UGC Distribution).

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss