Corpo e anima (2017)
The Square (2017)
Loving Vincent (2016)
The Nothing Factory (2017)
Soleil battant (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

VENEZIA 2014 Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Cinque titoli italiani alle Giornate degli Autori

di 

- Ivano De Matteo e Felice Farina in competizione, Rä di Martino, Masbedo e il film collettivo 9x10 Novanta tra gli eventi speciali

Cinque titoli italiani alle Giornate degli Autori
I nostri ragazzi di Ivano De Matteo (© Emanuela Scarpa)

L’Italia è ben rappresentata quest’anno alle Giornate degli Autori, la cui 11ma edizione è in programma a Venezia dal 27 agosto al 6 settembre, con due titoli in competizione e tre eventi speciali.

Tra i 12 film in concorso per il neonato Premio Venice Days, e non solo (leggi la news), troviamo I nostri ragazzi (The Dinner) di Ivano De Matteo e Patria di Felice Farina. Il primo, dell’autore de Gli equilibristi [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(selezionato in Orizzonti a Venezia 2012), ha per protagonisti Alessandro Gassman, Giovanna Mezzogiorno, Luigi Lo Cascio e Barbora Bobulova. Prodotto da Rodeo Drive e Rai Cinema con il contributo del MiBACT (distribuzione italiana 01 Distribution, dal 5 settembre – vendite internazionali Rai Com), è un dramma familiare liberamente ispirato al libro “La cena” di Herman Koch. Racconta il precario equilibrio tra due fratelli borghesi molto diversi fra loro – uno avvocato di grido, l’altro pediatra impegnato – e le rispettive mogli, che si incontrano una volta al mese in un ristorante di lusso. L’equilibrio crolla quando i rispettivi figli (Rosabell Laurenti Sellers e Jacopo Olmo Antinori) commettono un crimine. “Abbiamo preso il succo del libro di Koch per poi concentrare la storia su una domanda: cosa farei se mio figlio preadolescente dovesse commettere un crimine?”, ha spiegato il regista alla presentazione del programma delle Giornate a Roma. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Patria è invece una produzione Nina Film con il contributo del MiBACT e il sostegno di Film Commission Torino Piemonte (distribuzione italiana Istituto Luce Cinecittà). Partendo dall’omonimo libro di Enrico Deaglio, Felice Farina (La fisica dell’acqua [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Senza freni, Bidoni) vi racconta, in un mix tra fiction e materiale di repertorio, trent’anni di vita italiana, dal delitto Moro a oggi, attraverso i ricordi di un operaio, un sindacalista e un impiegato arroccati in cima a una torre mentre la loro fabbrica si prepara a chiudere per la crisi economica. “Una sorta di esperimento sulla nostra memoria”, ha affermato l’autore, “giocato sull’emotività e con un montaggio istintivo”. I protagonisti sono Francesco Pannofino, Roberto Citran e Carlo Gabardini

Tra i quattro eventi speciali delle Giornate, tre sono italiani. Il film collettivo 9x10 Novanta è una produzione Istituto Luce Cinecittà e vede la partecipazione di nove registi italiani tra i più apprezzati: Marco Bonfanti, Claudio Giovannesi, Alina Marrazzi, Pietro Marcello e Sara Fgaier, Giovanni Piperno, Costanza Quatriglio, Paola Randi, Alice Rohrwacher e Roland Sejko. Ognuno di loro ha realizzato un piccolo film di dieci minuti con immagini dell’Archivio Luce, che quest’anno compie 90 anni. Un album di narrazioni diverse, reali e poetiche: dal primo giorno di guerra a miracoli, superstizioni e sogni, passando per la condizione delle donne, la sessualità, il significato di una canzone, la luna. 

Altro evento speciale è The Show MAS Go On della videoartista Rä di Martino, con Sandra Ceccarelli, Iaia Forte, Maia Sansa e Filippo Timi (Produzioni Illuminati). Un mix di documentario, musical e citazioni cinematografiche per raccontare lo spirito e l’energia degli storici magazzini popolari MAS di piazza Vittorio, a Roma, nati all’inizio del secolo scorso come magazzini di lusso, poi trasformatisi in crocevia di un’umanità vasta e variopinta (drag-queen, badanti, suore), oggi a rischio chiusura. 

Terzo evento speciale, The Lack [+leggi anche:
trailer
intervista: Iacopo Bedogni (Masbedo)
scheda film
]
di Masbedo (Nicolò Massazza e Jacopo Bedogni), una produzione In Between Art Film, con Vivo Film in coproduzione, che mette in scena quattro variazioni sul tema della “mancanza” rappresentata da sei personaggi femminili, ognuno immerso in una natura silenziosa e primitiva.

Un pizzico d’Italia, infine, anche nei due cortometraggi del progetto Women’s Tales, per il terzo anno consecutivo ospite alle Giornate degli Autori e realizzato con Miu Miu: i corti presentati quest’anno sono Spark and Light di So Yong Kim e Somebody di Miranda July.

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss