Thelma (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FILM Polonia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Calling: e niente sarà più come prima…

di 

- Il primo lungometraggio del polacco Marcin Dudziak è una fiaba minimalista presentata in anteprima al festival New Horizons

Calling: e niente sarà più come prima…
Calling di Marcin Dudziak

Marcin Dudziak è uno di quei giovani registi polacchi che sin dall’inizio della loro carriera professionale cercano nel cinema l’universale, senza concentrarsi sulla realtà e i contesti locali. Il primo lungometraggio di Dudziak – il film Calling (Wolanie) appena presentato in anteprima mondiale al T-Mobile New Horizons IFF di Wroclaw (concorso ufficiale) – è il ritratto di una relazione tra un ragazzino di 10 anni e suo padre, una storia minimalista che potrebbe svolgersi in ogni latitudine geografica, oggi come 150 anni fa.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L’azione del film si svolge in una foresta selvaggia: padre (Sbastian Pawlak) e figlio (Witold Kotrys) risalgono il fiume in barca, accampandosi nei boschi una volta scesa la sera. Sono soli, immersi nella natura. Il regista, con lunghe inquadrature statiche girate in 16 mm (firmate dal direttore della fotografia Tomasz Woźniczka), lascia allo spettatore il tempo di osservare, per decifrare una relazione quasi interamente non verbale. Niente viene detto direttamente, ogni significato è suggerito, con una sottigliezza e una delicatezza che possono fare a meno della drammaturgia. La chiave del film è il cambiamento nel ragazzo, dopo questa esperienza il suo universo si allarga: la percezione della realtà e quella di suo padre non saranno più le stesse.

La sceneggiatura è scritta dal regista. E’ l’adattamento di una novella di Kazimierz Orłoś. Come ha spiegato il regista a Cineuropa, “la struttura della base letteraria è stata volutamente epurata, non per allontanarsi dalla verità psicologica, bensì per lavorare sugli archetipi dei personaggi e non sui personaggi in carne e ossa”.  Il film è prodotto da A Son Image Production e Oko i Ucho.

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss