The Party (2017)
The Square (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
The Basics of Killing (2017)
Loving Vincent (2016)
Nico, 1988 (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

SARAJEVO 2014

email print share on facebook share on twitter share on google+

Sarajevo ospita sette Work in Progress

di 

- La piattaforma professionale del festival bosniaco ha anche annunciato l’ingresso di altri tre progetti nel suo mercato di coproduzione

Sarajevo ospita sette Work in Progress
Emir Baigazin

Le sessioni di Work in Progress che il 20 e 21 agosto saranno ospitate al Festival di Sarajevo (al via tra quattro giorni) vedranno la partecipazione di un totale di sei lungometraggi di finzione cinematografica e un documentario. Sono:

Our Everyday Life [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ines Tanović
scheda film
]
(Bosnia Erzegovina, Slovenia, Croazia), diretto da Ines Tanovic;

False Witness (Bulgaria, Paesi Bassi, Svezia), diretto da Iglika Triffonova;

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Mountain [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yaelle Kayam
scheda film
]
(Israele, Danimarca), diretto da Yaelle Kayam;

The Wounded Angel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 (Kazakistan, Francia, Germania), diretto da Emir Baigazin;

Why Me? (Romania, Ungheria, Bulgaria), diretto da Tudor Giurgiu;

Mother [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Vlado Škafar
scheda film
]
(Slovenia, Italia), diretto da Vlado Skafar;

The Other Side of Everything [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Serbia), documentario diretto da Mila Turajlic.

I sette progetti selezionati si contenderanno due premi: il Post Republic Award (80.000 euro in servizi di post-produzione) e il Restart Award (20.000 euro di sostegno). Negli ultimi anni, molti dei Work in Progress selezionati a Sarajevo hanno ottenuto poi un grande riconoscimento internazionale. Tra questi, If I Whant to Whistle, I Whistle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Harmony Lessons [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
, Mold [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e White Shadow [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Noaz Deshe
festival scope
scheda film
]
.

Inoltre, Cinelink, la piattaforma di sviluppo e finanziamento che riunisce 500 professionisti e 30 progetti di lungometraggi di finzione cinematografica per lo più dall’Europa dell’est e del sud aperti a possibili accordi di coproduzione con altri paesi del continente, accoglierà altri tre progetti al Co-Production Market, che si terrà dal 20 al 23 agosto: House Without Roof (Iraq, Germania) di Soleen Yussef; Operation: Baby (Messico) di José Luis Valle, e To All Naked Man (Siria, Paesi Bassi) di Bassam Chekhes.

(Tradotto dallo spagnolo)

EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss