Nico, 1988 (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

USCITE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Gaumont lancia Samba in 693 copie

di 

- Il nuovo film del duo di registi di Quasi amici esce accompagnato da una forte eco mediatica e da interrogativi sugli ingredienti della commedia popolare

Gaumont lancia Samba in 693 copie
Samba di Olivier Nakache ed Eric Toledano

Dopo la première a Toronto e la chiusura del festival di San Sebastian, Samba [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, il quinto lungometraggio di Olivier Nakache ed Eric Toledano, sbarca nelle sale francesi distribuito da Gaumont in 693 copie e accompagnato da una forte eco mediatica, dopo il successo mondiale del duo autore di Quasi amici (51 milioni di entrate in 65 paesi di cui 19 milioni in Francia) che aveva generato delle attese fuori dalla norma.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Fedeli al loro stile umanista che mescola commedia e dramma, Nakache e Toledano ritraggono questa volta l'incontro di un senegalese (Omar Sy) che vive in Francia clandestinamente da 10 anni e una parigina (Charlotte Gainsbourg) in cerca di se stessa che vuole ridare un senso alla sua vita tramite il volontariato. Immergendoci nell'universo di "questi lavoratori invisibili" che sono quelli senza permesso di soggiorno, "abbiamo associato dei visi alle statistiche" sottolinea Eric Toledano, che anticipa il tema centrale del film: "le relazioni lavorative, dal grado più basso a quello più alto". 

Rivendicando l'influenza della commedia all'italiana degli anni '60 e '70 (Ettore Scola, Dino Risi, Mario Monicelli) e delle commedie sociali inglesi, il duo di registi si trova nuovamente appoggiato dalla stragrande maggioranza dei critici francesi, mentre invece una minoranza e i detrattori abituali continuano ad attaccare il loro intento definito "fiabesco" e gli elementi della commedia popolare.

Un dibattito che, se non è del tutto falso nel contesto globale della produzione francese, sbaglia bersaglio con Toledano e Nakache, che attirano l'attenzione del grande pubblico su delicati temi sociali.

In uscita questo mercoledi anche due film molto apprezzati quest'anno a Cannes: il documentario franco-italo-brasiliano Il sale della terra [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del duo Wim Wenders - Juliano Ribeiro Salgado (vincitore di Un Certain Regard a Cannes e premio del pubblico a San Sebastian - Le Pacte in 77 copie) e Geronimo [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Tony Gatlif  (leggere la recensione - Les Films du Losange in 90 copie). La produzione europea è inoltre rappresentata da Lilting [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del britannico Hong Khaou (Jour2Fête in 14 copie) e da due film d'animazione: lo scandinavo Beyond Beyond [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Esben Toft Jacobsen (scoperto a Berlino nella sezione Generation Kplus - Gebeka Films in 99 copie) e il britannico The Boxtrolls [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di Graham Annabale e Anthony Stacchi (presentato fuori concorso a Venezia - distribuzione UPI France). Da ricordare inoltre la coproduzione franco-americana White Bird in a Blizzard di Gregg Araki (distribuzione Bac Films), il film americano Maze Runner - Il labirinto di Wes Ball (co-prodotto dal Regno Unito) e tre documentari francesi: Les petits gars de la campagne di Arnaud Brugier, iG.A.R.I.! di Nicolas Réglat e Hautes terres di Marie-Pierre Brêtas.

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss