Rester vertical (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Belle Dormant (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Thessaloniki

email print share on facebook share on twitter share on google+

I greci si aggiudicano la maggior parte dei premi Agora al Thessaloniki IFF

di 

- Tre dei sei premi disponibili sono stati vinti da progetti greci, ma la co-produzione ceco-slovacca Kids from the East si è aggiudicata il principale

I greci si aggiudicano la maggior parte dei premi Agora al Thessaloniki IFF
Argyris Papadimitropoulos riceve il Works in Progress Award da Konstantina Stavrianou, direttrice di Graal. A destra, la produttrice di Papadimitropoulos, Phaedra Vokali (© Motionteam)

Agora, la vetrina delle attività per l'industria che si svolge durante il Thessaloniki International Film Festival (ormai alla decima edizione), si è conclusa con l'assegnazione di sei premi annuali a progetti in cerca di un trampolino di lancio o di finanziamenti, tre dei quali sono andati a progetti greci.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La co-produzione ceco-slovacca di Aramisova, Kids from the East, si è accaparrata il primo premio al Crossroads Co-Production Forum, aggiudicandosi anche i servizi di post-produzione offerti da Two Thirty Five e un accreditamento per il produttore del progetto, Michal Kračmer di Cinedix, per Producers' Network del Festival di Cannes 2015. Il progetto ha anche vinto una borsa di studio offerta da Script 2 Film Workshops del MFI.

L'opera prima di Sonia Liza Kenderman, Tailor, prodotta da Fenia Cossovitsa per Blonde SA, ha vinto il Premio allo sviluppo del CNC (€7.000) distribuito dalla giuria del Forum composta da Ewa Puszczynska (produttrice, Opus Film, Polonia), Elise Jalladeau (produttrice/responsabile dell'audiovisivo dell'Ambasciata francese in Grecia, Francia) e Thania Dimitrakopoulou (rivenditore, The Match Factory, Germania). 

Il film di Vatche Boulghourjian, Tramontane [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, prodotto da George Schoucair, ha vinto il Premio internazionale di ARTE (€6.000) consegnato da Annamaria Lodato, mentre Iniziative Film ha offerto i suoi servizi di consulenza al film di Aristotelis Marangos, Ark, e una sessione individuale al film di Dimitris Kanellopoulos, Pack of Sheep.

Il terzo film di Argyris Papadimitropoulos, Suntan [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Argyris Papadimitropoulos
scheda film
]
, ha vinto il Works in Progress Prize e €70.000 in servizi di post-produzione offerti da Graal. "È fantastico vincere un premio prima ancora di aver finito le riprese," ha dichiarato il regista. La produttrice del film, Phaedra Vokali (Marni film), ha aggiunto: "Senza l'appoggio del Greek Film Center, questo premio è come la manna dal cielo."

(Tradotto dall'inglese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250