Loving Vincent (2016)
Beauty and the Dogs (2017)
The Square (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
Handia (2017)
Spoor (2017)
On Body and Soul (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Portogallo

email print share on facebook share on twitter share on google+

Jorge Pelicano trionfa al Caminhos do Cinema Português Festival

di 

- Suddenly My Thoughts Halt, girato in un istituto psichiatrico, è il vincitore dell'appuntamento dedicato ai film nazionali

Jorge Pelicano trionfa al Caminhos do Cinema Português Festival
Miguel Borges in una scena da Suddenly My Thoughts Halt

Suddenly My Thoughts Halt di Jorge Pelicano ha vinto il riconoscimento principale della 20^ edizione di Caminhos do Cinema Português, evento dedicato esclusivamente a produzioni nazionali che si tiene ogni anno nella città universitaria di Coimbra.

Suddenly My Thoughts Halt, terzo documentario di Pelicano, è stato girato in un istituto psichiatrico di Porto per alcune settimane. Prodotto da Até ao fim do mundo, il film segue un filo narrativo che ruota intorno al ritratto dell'istituto e ad un attore in cerca del suo personaggio.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Pelicano ha evitato di girare interviste dirette, preferendo catturare con la sua macchina da presa le relazioni quotidiane tra un gruppo di pazienti. Inizialmente, il film si concentra su tre uomini, pazienti esterni dell'ospedale - persone che passano lì il giorno e vanno poi a casa di sera. Molte in più sono però le persone che si trovano in situazioni precarie, e affrontano varie forme di psicoterapia che vanno dalla musica al teatro e alla pittura. La varietà dei ritratti dei pazienti si amplia ulteriormente quando l'attore Miguel Borges fa il suo ingresso, e tutti iniziano a interagire gli uni con gli altri.

Per festeggiare il 131° anniversario dell'istituto, la direzione dell'ospedale ha organizzato una piece teatrale che avrebbe coinvolto i pazienti, e all'interno del processo creativo, ha invitato Miguel Borges a interpretare il ruolo del pittore moderno e del poeta Ângelo de Lima, già paziente dello stesso ospedale. La schizofrenia diventa così il punto d'inizio per la sua costruzione del personaggio, mentre l'azione porta alla mente anche la poesia “Suddenly My Thoughts Halt”, che dà anche il titolo al film.

What Now? Remind Me [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
di Joaquim Pinto ha conquistato invece il Premio al Miglior Documentario, Coro dos Amantes di Tiago Guedes il Premio della Stampa e  Coveiro di André Gil Mata il Premio alla Migliore Animazione. Il Premio “Rivelazione” è andato al 26enne Adriano Mendes per il suo O Primeiro Verão [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

Nella categoria attori, Nuno Pardal (di recente in The Maias – Story of a Portuguese Family [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) e Isabel Abreu sono stati premiati per i loro ruoli in Éden e Coro dos Amantes, rispettivamente.

La 20^ edizione di Caminhos do Cinema Português ha presentato un totale di 63 film, inclusi corti, lungometraggi, documentari e film d'animazione. 

(Tradotto dallo spagnolo)

Jihlava
Focal Production Value
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss