Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

GOLDEN GLOBES 2015 Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

La Francia presente in 9 nomination

di 

- La produzione maggioritaria Viviane e Alexandre Desplat fanno parte della competizione. Tra le società spiccano Pathé, Coproduction Office e Pyramide

La Francia presente in 9 nomination
Il compositore Alexandre Desplat

Anche se i candidati francesi più scontati (Marion Cotillard, Saint Laurent [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Bertrand Bonello
scheda film
]
) non sono stati nominati per la 72ma edizione dei Golden Globes, che saranno assegnati l’11 gennaio 2015 dai giornalisti stranieri che si trovano a Hollywood, l’industria cinematografica francese è tuttavia ben rappresentata aggiudicandosi nove nomination, dalla produzione maggioritaria alle coproduzioni, passando per le vendite internazionali.  

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra i cinque titoli nominati per il Golden Globe del miglior film in lingua straniera, tre implicano delle società francesi. Tra questi, Viviane [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Ronit e Shlomi Elkabbetz (leggi la recensione), una produzione maggioritaria francese (con Israele e la Germania) pilotata da Elzévir Films (Marie Masmonteil), coprodotta da Arte France Cinéma, appoggiata dal mini trattato di coproduzione franco-tedesca, pre-acquistato da Canal+ e venduta a livello internazionale da Films Distribution.

In questa categoria è anche nominato Force Majeure [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ruben Östlund
scheda film
]
 dello svedese Ruben Ostlund (recensione e intervista al regista), premio della giuria nella sezione Un Certain Regard di Cannes, coprodotto e venduto a livello internazionale da Société Parisienne de Production - Coproduction Office. Infine, Pyramide International vende il film russo Leviathan [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Andreï Zvyagintsev (premio della sceneggiatura a Cannes), anche questo in corsa per il Golden Globe del miglior film in lingua straniera.

La squadra di vendite di Pathé International può essere contenta, viste le cinque nomination per due film della sua line-up: quattro per Selma di Ava Duvernay (miglior film drammatico, miglior regista, miglior attore per David Oyelowo e miglior canzone) e una per Pride [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
 di Matthew Warchus (miglior film nella categoria Commedie & Musical) che Pathé ha anche coprodotto attraverso la sua filiale britannica.

Quanto al compositore Alexandre Desplat, registra la sua settima nomination ai Golden Globes (vinto nel 2007) grazie alla musica della produzione inglese/americana The Imitation Game [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
 diretta dal norvegese Morten Tyldum.

(Tradotto dal francese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Filmitalia Cannes 2017