Jupiter's Moon (2017)
In the Fade (2017)
Jeune femme (2017)
Makala (2017)
A Ciambra (2017)
120 battements par minute (2017)
Happy End (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Portogallo

email print share on facebook share on twitter share on google+

Nuove pellicole di Gomes, Nicolau e Salaviza tra le più attese del 2015

di 

- Arabian Nights, John From e A Montanha potrebbero essere presenti nei festival internazionali prima delle loro uscite in Portogallo

Nuove pellicole di Gomes, Nicolau e Salaviza tra le più attese del 2015
Arabian Nights, la trilogia di Miguel Gomes. Copyright: Patrick Mendes

Dopo l’uscita di 39 produzioni nazionali nel 2014, sono molti i film portoghesi che presto saranno pronti per arrivare sugli schermi e per tentare la fortuna nei festival internazionali. Passiamo in rassegna alcuni dei titoli nazionali potenzialmente più interessanti per l’anno appena iniziato, ancora tutti senza una data di uscita stabilita.

O Som e a Fúria, una delle società di produzione più famose degli ultimi anni, ha due lungometraggi in post-produzione. Il primo, Arabian Nights di Miguel Gomes, adatta il concetto narrativo dei famosi racconti delle Mille e una notte a un paese devastato dalla crisi (leggi la news). Costruito a partire da fatti realmente accaduti, documentati da tre giornalisti e poi esposti all’inaspettato filtro creativo del regista di Tabú [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Miguel Gomes
intervista: Miguel Gomes
festival scope
scheda film
]
e dei suoi complici sceneggiatori Mariana Ricardo e Telmo Churro, Arabian Nights sarà una trilogia di più di 7 ore di durata. Coprodotto da Shellac Sud (Francia), Komplizenfilm (Germania) e BOX Productions (Svizzera), il film ha The Match Factory come agente di vendite.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nel catalogo della società di produzione diretta da Luís Urbano e Sandro Aguilar troviamo anche John From, che vede il ritorno di João Nicolau dopo Gambozinos (2013) e The Sword and the Rose [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2010). Coprodotto con la francese Shellac Sud, John From racconta la storia di Rita, un’adolescente di 15 anni che durante le vacanze d’estate s’innamora di un vicino appena arrivato nel suo edificio. Interpretato da Júlia Palha e Filipe Vargas, il film è stato girato nel quartiere di Telheiras, a Lisbona, dove il regista aveva già ambientato la storia di Rapace, il suo cortometraggio premiato nel 2006. Tanto la prima parte della trilogia di Arabian Nights quanto John From potrebbero aspirare ad entrare in una delle sezioni di Cannes.

Chi anche potrebbe aspirare ai concorsi internazionali è João Salaviza. Dopo i premi a Cannes e a Berlino per i suoi cortometraggi Arena (2009) e Rafa (2012), il regista di 30 anni ha attualmente il suo primo lungometraggio, A Montanha [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: João Salaviza
scheda film
]
, in post-produzione. Interpretata da Carloto Cotta, Maria João Pinho e Rodrigo Perdigão, questa produzione di Filmes do Tejo tratta il passaggio dall’infanzia all’età adulta, un tema classico che Salaviza aveva già affrontato in Rafa. Un’altra carta da giocare della società di produzione di Maria João Mayer e François d’Artemare per il 2015 è Yvone Kane [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Margarida Cardoso (leggi la recensione). Interpretato da Beatriz Batarda e Irene Ravache, questo dramma familiare con un tocco politico arriverà sugli schermi portoghesi il 26 febbraio.

Dal canto suo, Fado Filmes ha in post-produzione Cinzento e Negro [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. Il film, girato alle Azzorre in estate, unisce nuovamente il regista Luís Filipe Rocha e l’attore Filipe Duarte, otto anni dopo il successo di A Outra Margem.

Molti altri film, di stili completamente diversi, cercheranno di farsi spazio nelle sale nel 2015. Tra questi figurano Gelo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Luís e Gonçalo Galvão Telles (Fado Filmes); Others Will Love The Things I Loved [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Manuel Mozos (Rosa Filmes – leggi la news); Lisbon Revisited [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Edgar Pêra (Bando à Parte); Crime, l’opera prima di Rui Filipe Torres (Porreiro Pá – news); A Porta 21 di João Marco (Fury n’Dust); e il remake della commedia classica O Pátio das Cantigas [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Leonel Vieira (Stopline Filmsnews).

(Tradotto dallo spagnolo)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Filmitalia Cannes 2017